Go Electric: Ford ci proietta nel futuro

Con Go Electric, esclusiva experience che avrà luogo al Festival della Scienza di Genova dal 24 ottobre al 4 novembre, Ford ci racconta come sta affrontando il processo di elettrificazione

La mobilità elettrificata sta diventando sempre di più realtà, e presto entrerà nella nostra quotidianità. In attesa di quel momento Ford ci racconta come si sta approcciando al percorso dell'elettrificazione grazie a una speciale experience chiamata Go Electric: la vedremo a Genova dal 24 ottobre al 4 novembre al Festival della Scienza.

All'interno del Go Electric tutti i visitatori potranno scoprire il mondo elettrificato targato Ford con l'aiuto di sessioni immersive e di incontri con esperti del settore. Andiamo a scoprire meglio di cosa si tratta.

Elettrificazione: cosa sta facendo Ford

Il percorso di elettrificazione Ford è già cominciato: è già previsto l'inserimento di una nuova gamma composta da ben 17 modelli dotati di sofisticati propulsori ibridi Mild Hybrid (EcoBoost Hybrid ed EcoBlue Hybrid), Hybrid, Plug-In Hybrid e All-Electric,  sviluppati per migliorare l’esperienza di guida dei clienti in Europa, portando i valori di affidabilità, accessibilità e divertimento anche sui nuovi veicoli elettrificati Ford.

La notizia era già stata annunciata all'inizio del 2019: ogni nuovo veicolo che verrà lanciato da Ford dopo la Focus avrà anche almeno una versione elettrificata.

Non dimentichiamo che l’elettrificazione è un processo in pieno divenire, e ad oggi i maggiori ostacoli alla diffusione dell'elettrico puro sono la questione dell'autonomia del veicolo e quella dei prezzi. Per rispondere a queste problematiche Ford ha deciso di gestire il processo in modo graduale, quindi adottando forme di elettrificazione di vario livello. In questo modo si consente al maggior numero di persone possibile di scegliere l'alternativa più adatta alle proprie esigenze, con varie declinazioni di elettrico.

L’elettrificazione è un processo imprescindibile con l’intento di donare un mondo migliore alle generazioni future. Un cambiamento che affronteremo insieme ai nostri clienti, continuando a offrire soluzioni accessibili che ci aiutino a risolvere le sfide della mobilità. È una straordinaria opportunità e al contempo una grande responsabilità”, ha commentato Fabrizio Faltoni, Presidente e Amministratore Delegato di Ford Italia. “Tecnologicamente avanzati e con un’ampia gamma di soluzioni elettrificate per soddisfare le diverse esigenze dei consumatori, i nostri nuovi veicoli Ford renderanno l’elettrificazione sempre più alla portata dei nostri clienti”.

L'experience Go Electric

L’experience Go Electric serve proprio a raccontare e ad accompagnare i visitatori attraverso questo importante percorso di evoluzione che coinvolgerà non solo il tessuto urbano, nei prossimi anni, ma l’intera infrastruttura della mobilità. Sarà possibile fare esperienze interattive, sessioni immersive e incontri con esperti del settore.

Grazie alle spiegazioni sulle diverse tecnologie elettrificate alternative sarà possibile scoprire il mondo elettrificato Ford e l'alternativa più adatta al proprio stile di vita.

Al Go Eletric è, inoltre, presente il primo simulatore al mondo di veicoli elettrici, l’E-Launch, sviluppato per riprodurre l’accelerazione del motore del SUV elettrico Ford ispirato alla Mustang, che arriverà sul mercato nel 2020. Un’esperienza adrenalinica che permette di essere lanciato a una forza di 1.2G ed entrare nel futuro elettrico di Ford.

I nuovi modelli in anteprima

Non finisce qui: i visitatori del Go Electric potranno anche ammirare in anteprima ben tre modelli di Ford: la nuova Puma EcoBoost Hybrid, la nuova Kuga Plug-in Hybrid e il Tourneo Custom Plug-In Hybrid, esempi della strategia dell’Ovale Blu sull’elettrificazione accessibile che coinvolge non solo le vetture ma anche la gamma dei veicoli commerciali. Li vedete sfogliando la gallery:

Ford Kuga

Ford Puma

Ford Tourneo

Foto

Go Electric: come partecipare, dove e quando

Il Go Electric sarà al Festival della Scienza di Genova dal 24 ottobre al 4 novembre, precisamente presso piazzale Mandraccio nell’area del Porto Antico. Il Go Electric sarà aperto al pubblico con accesso gratuito dalle 09:00 alle 19:00.

Ci sarà la possibilità di  ospitare gli alunni delle scuole (prenotazione obbligatoria per scuole e gruppi), ma anche 9 pomeriggi di talks, che vedranno come protagonisti i diversi punti di vista di scienziati, economisti, scrittori, ricercatori, imprenditori, giornalisti, musicisti ed esperti di comunicazione.

Qui il programma completo e tutte le informazioni pratiche

Riproduzione riservata