5 pensieri positivi per rimettersi in gioco: evviva le mamme!

Credits: Corbis
1 5

Il tuo obiettivo è un orizzonte più illuminato: i tuoi figli sono la forza che ti aiuterà a raggiungerlo.

Quanto più il traguardo è duro da raggiungere, tanto più alta sarà la soddisfazione per aver tenuto fede all'impegno. Non il fatto di sentirsi vincitori ciò che rende speciale una vittoria, ma sapere di aver osato crederci e non essersi arresi di fronte ai momenti duri, senza temere la fatica. Quando la famiglia diventa più grande le necessità dei bambini assorbono tutta la nostra energia e attenzione. Il tempo sarà sempre poco, ma puntare su te stessa è ciò che ti permetterà di cambiare la qualità della vita e migliorare anche il futuro dei tuoi figli. Che sia l'iscrizione all'università, un nuovo lavoro o un progetto coinvolgente, ecco perché vale la pena stringere i denti e combattere, sognare, non darsi per vinte.

/5

Sognare, non accontentarsi, passare all'azione

Ogni giorno è una sfida da cogliere. Le donne, che da secoli si occupano della cura dei figli e dell'andamento della casa, hanno sviluppato risorse relazionali e organizzative che possono dare nuova spinta anche al lavoro. Inizia a osservare e individuare le tue risorse: a volte il talento si nasconde in un hobby o un'attività che abbiamo sempre sottovalutato. Riscoprire le tue abilità e riscoprire la tua forza ti permetterà di uscire dall'impasse, scoprire nuove amicizie e situarti in maniera costruttiva rispetto ai tuoi bisogni. Il segreto? Organizzarsi bene e nutrire l'autostima senza arrendersi.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te