Come parlare di omosessualità con i figli

Credits: Corbis
1 4

Fino a che non gli viene insegnato a porsi in maniera negativa nei confronti della diversità, i ragazzi sono aperti e imparano a cogliere il meglio da chiunque gli sia vicino.
Questo succede nella loro individualità. Quando sono in gruppo, però, le cose cambiano e sono portati a tollerare anche la violenza. Infatti, come sottolinea una ricerca Eurispes, in un caso su 5 sono i gay a essere vittime del bullismo e soltanto l'11% dei compagni/amici è disposto a intervenire per difenderli.
Da questo deriva una situazione di totale solitudine per i giovani omosessuali che si sentono soli a scuola come anche in famiglia.
Cosa possono fare i genitori prima di arrivare a questa situazione? Iniziando a parlare di omosessualità ai bambini, per prevenire l'omofobia...

/5

La sessualità è spesso un argomento delicato per i genitori, ma come insegnare ai propri figli che l'amore non ha sesso?

L'importanza dei genitori
I genitori rappresentano il fulcro affettivo e il riferimento educativo dei ragazzi che, per questo motivo, devono sentirsi liberi di affrontare qualsiasi argomento e qualsiasi situazione con mamma e papà. È sbagliato cercare di non toccare temi che sembrano difficili o imbarazzanti; il compito di genitori ed educatori è quello di insegnare a vivere l'omosessualità con la stessa naturalezza con la quale viene vissuta l'eterosessualità. In fondo l'amore è allo stesso tempo un sentimento e un'emozione, è maschile e femminile.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te