Come scoprire se il bambino ha problemi alla vista

Bambini e problemi agli occhi Credits: Corbis
01/06
Foto

Quali sono i difetti della vista più comuni nei bambini? Perché è importante fare la prima visita oculistica fin dai primi anni di vita? Quali sono i segnali che ci aiutano a capire se il bimbo ha qualche problema agli occhi? A questi e altri dubbi cerchiamo di rispondere grazie ai consigli del Ministero della Salute per prevenire i disturbi della vista dei più piccoli. Infatti, prima si individuano e si curano le anomalie degli occhi, meglio si contrasterà un cattivo sviluppo della vista. Ad esempio, l'"occhio pigro" (ambliopia), se scoperto precocemente può guarire del tutto. Vediamo allora quali sono i segnali o i comportamenti del bambino che possono rivelare qualche problema alla vista.

I consigli del Ministero della Salute per proteggere gli occhi del tuo bambino

Controllare la vista dei bambini è importante. Ecco quando è il momento di fare le prime visite.

E per i problemi di udito? Scoprirli non è facile. Pediatra, otorinolaringoiatra e psicoterapeuta ti spiegano cosa fare se sospetti un calo dell'udito nel tuo bambino.

<p>Quali sono i difetti della <b>vista</b> più comuni nell’<b>infanzia</b>?</p><p> Molti bambini presentano difetti visivi che possono ridurre la capacità visiva di uno o di entrambi gli occhi. I difetti più comuni sono:<br /> - lo <b>strabismo</b> (occhi "storti")<br /> - l’<b>ambliopia</b> (occhio "pigro")<br />- i vizi di <b>refrazione</b> (cioè la visione non nitida) che possono essere miopia, ipermetropia o astigmatismo.</p>

Quali sono i difetti della vista più comuni nell’infanzia?

Molti bambini presentano difetti visivi che possono ridurre la capacità visiva di uno o di entrambi gli occhi. I difetti più comuni sono:
- lo strabismo (occhi "storti")
- l’ambliopia (occhio "pigro")
- i vizi di refrazione (cioè la visione non nitida) che possono essere miopia, ipermetropia o astigmatismo.

Riproduzione riservata