Come scegliere lo sport adatto al carattere del bambino

Credits: Corbis
1 6

I piccoli che praticano uno sport, conferma l’Organizzazione mondiale per la sanità, crescono meglio non solo dal punto di vista del fisico: hanno maggiore autostima e facilità nelle relazioni sociali. Ma come scegliere la disciplina più adatta a nostro figlio?

«Non è sempre facile capirlo» risponde Marina Gerin Birsa, psicologa sportiva e responsabile di Psymedisport, società che forma allenatori e atleti. «Bisogna, prima di tutto, mettere da parte le aspettative di mamma e papà perché spesso indirizzano il figlio verso lo sport che conoscono meglio o la palestra vicino a casa». «Meglio osservare il carattere e cogliere le potenzialità del piccolo» aggiunge Carlo Napolitano, pediatra e autore di Lo sport che fa bene al tuo bambino (Sperling). «E poi fargli provare tante diverse attività per capire quale lo diverte di più e risponde alle sue esigenze, anche psicologiche».

Ecco i consigli dei nostri esperti.

/5

Non è difficile scegliere la disciplina ideale per un ragazzino. Basta puntare su quella che potenzia le sue doti naturali. E ne corregge i tratti spigolosi

"Un figlio ci mostra subito quello che ci serve per capire come comportarci con lui e come farlo crescere bene."

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te