Il segreto di un matrimonio che funziona? Una vita sessuale appagante e…

Matrimonio: come farlo resistere ai figli ed alle prove della vita? Una vita sessuale di coppia appagante e…  

 Il segreto di un matrimonio che funziona?  Le ricerche dimostrano che i segreti per la buona riusci

Il segreto di un matrimonio che funziona?
Le ricerche dimostrano che i segreti per la buona riuscita di un matrimonio sono nove e vanno dalla cura reciproca ad una vita sessuale appagante.
Parola dell’APA (American Psychologyst Association) e di Judith S. Wallerstein, co-autrice del libro “The Good Marriage: How and Why Love Lasts”.

Regola numero uno: gli esperti raccomandano ad entrambi i coniugi di essere emotivamente indipendent

Regola numero uno: gli esperti raccomandano ad entrambi i coniugi di essere emotivamente indipendenti dalla propria famiglia di origine, non al punto di essere degli estranei rispetto a loro, ma sufficientemente autonomi ed indipendenti rispetto a ciò che dicono e pensano i propri genitori.

 Regola numero due: gli esperti raccomandano di costruire con il proprio partner un’unione fondata

Regola numero due: gli esperti raccomandano di costruire con il proprio partner un’unione fondata sulla condivisione dell’intimità e dell’identità ma, al tempo stesso, preservare ciascuno la propria autonomia.
Come farlo? In mille modi: tra questi, coltivare ciascuno i propri hobbies.

Regola numero 3: costruite e conservate una vita sessuale di coppia, ricca ed appagante, e protegget

Regola numero 3: costruite e conservate una vita sessuale di coppia, ricca ed appagante, e proteggetela dall’intrusione del lavoro e degli obblighi familiari.

Regola numero 4 è una regola dedicata alle coppie che hanno figli: imparate a conservare la vostra privacy come coppia e a sostenere insieme la genitorialità

Regola numero 5: gestite insieme, come una coppia, le inevitabili crisi della vita.Regola numero 6:

Regola numero 5: gestite insieme, come una coppia, le inevitabili crisi della vita.

Regola numero 6: conservate la forza del vincolo coniugale nelle avversità della vita. Il matrimonio infatti, dovrebbe essere un porto sicuro, in cui i coniugi possono esprimere le loro diversità e gestire i loro conflitti.

Regola numero 7: non dimenticatevi mai il senso dell’umorismo e di farvi delle sane risate, in mod

Regola numero 7: non dimenticatevi mai il senso dell’umorismo e di farvi delle sane risate, in modo da sdrammatizzare le situazioni. Alle volte, basta uno scherzo gentile e torna il buon umore.

Regola numero 8: accuditevi e confortatevi a vicenda, soddisfacendo il bisogno reciproco di dipendenza e offrendovi continuamente incoraggiamento e supporto.

Regola numero 9: non dimenticate mai le fasi iniziali del vostro innamoramento in cui il partner era un po’ idealizzato. Fatelo anche quando il tempo tende a spengere ogni romanticismo.

Riproduzione riservata