10 fiabe particolari da riscoprire con i nostri bambini

Credits: Olycom
1 10

GIOVANNIN SENZA PAURA
C’era una volta un ragazzino che non aveva paura di niente. Lo chiamavano per questo Giovannin senza paura.
Fu così che un bel giorno Giovannin decise di partire per il mondo, alla ricerca di qualcosa che lo potesse spaventare. Una sera si imbatté in un palazzo in cui accadevano cose molto strane, e da lì la sua vita cambiò…

Una storia divertentissima della tradizione popolare italiana, recuperata e curata poi da Italo Calvino nella raccolta “Fiabe Italiane”. Il primo thriller da leggere ai propri bimbi, tra pizzichi di suspense e molte risate!

/5

Basta un “c’era una volta…” per far volare la fantasia di grandi e piccini nei luoghi più meravigliosi. Dalla tradizione ecco le fiabe meno note da raccontare ai nostri figli

C’era una volta un bambino a cui piaceva tanto leggere libri di fiabe con la sua mamma. Un giorno decise che, per quanto le amasse, conosceva fin troppo bene “Cappuccetto Rosso”, “Biancaneve” e “Hansel e Gretel” e che perciò desiderava leggerne di nuove.
Fu così che la mamma andò alla scoperta di tante splendide avventure da raccontare e vivere insieme al proprio bimbo. Cominciò così un bellissimo arricchimento per entrambi.

Questa è la storia comune a moltissime mamme che amano i libri e che vogliono trasmettere la loro passione al proprio bambino attraverso la magia delle fiabe.
Spesso ci si ritrova infatti a raccontare solo le storie più famose, quelle che si conosce già dai tempi della propria infanzia.
La tradizione ci offre invece fiabe meno note, nate da penne illustri o provenienti da popoli più o meno lontani, con le quali sorridere ed emozionarsi. I protagonisti di queste fiabe sono meravigliosi esattamente quanto i “colleghi” più celebri e vi faranno perdere tra mondi fantastici e personaggi bizzarri.

Sfoglia la gallery per riscoprire con noi 10 meravigliose fiabe della tradizione con cui far sognare il proprio bambino!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te