Come organizzare un Baby Shower incantevole

Credits: Two Mum Yum
1 6

Il Baby Shower è un momento un po’ speciale, una festa magica e carica di emozioni con la quale la tradizione vuole che amiche, zie e, ovviamente, madre e suocera della futura neo mamma celebrino il termine della gravidanza e l’imminente nascita del piccolo.
Lo scopo di questa festa è quello di passare un po’ di tempo tutte insieme, condividere emozioni, divertirsi e coccolare la futura mamma con attenzioni e, soprattutto, con una vera e propria “doccia di regali”, utili al nascituro e ai neo genitori per l’avvio della splendida avventura che li attende.

“La consuetudine vede questa festa come una merenda pomeridiana, regalata dalle amiche della futura neo mamma, con un buffet carico di deliziosi dolci, doni di vario tipo e tanti, tantissimi giochi da fare insieme!” Ci spiegano Marika Bosisio Hall e Serena Alcaini, ovvero le Two Mum Yum, Party Planners di Milano.

Secondo la tradizione americana il Baby Shower dovrebbe essere quindi un momento esclusivamente al femminile, organizzato un po’ a sorpresa proprio dalle amiche della futura mamma.
In Italia però, data la recente diffusione di questa usanza ancora relativamente nuova e poco conosciuta, spesso è proprio la diretta interessata a offrire una festicciola ad amiche e parenti strette a casa propria o in un locale adatto all'evento, come una bakery o una sala da tè. Solo raramente invece si decide di allargare i festeggiamenti anche al neo papà e agli uomini della famiglia.

Seguite passo dopo passo tutti i consigli delle esperte per organizzare un Baby Shower perfetto!

/5

Una tradizione a stelle e strisce un po’ speciale, con cui le amiche di una futura mamma decidono di festeggiare l’imminente arrivo del bebè. Ecco come organizzare un Baby Shower da sogno!

Il Baby Shower è una festa della tradizione statunitense con cui le amiche di una futura neo mamma decidono di celebrare il periodo della gravidanza che sta giungendo al termine e l’imminente arrivo del neonato.
Quest’usanza sta diventando sempre più popolare e diffusa anche in molti Paesi europei, Italia compresa.

Con il termine Baby Shower si vuole indicare oggi la “doccia” di regali che investirà i neo genitori in questa circostanza. In realtà però pochi sanno che si tratta di una falsa etimologia.  La tradizione ebbe infatti inizio grazie ad un argentiere tedesco, immigrato a New York, che tentava di trovare idee vincenti per proporre le sue creazioni alle persone di ceto più elevato della città. Il suo nome era Franz Schauer, e proprio dall’’assonanza con il termine “shower” (ovvero “doccia”) nasce il significato che oggi tutti conosciamo.

L’usanza vuole che l’organizzazione della festa competa alle amiche della neo mamma, il Baby Shower dovrebbe tradizionalmente essere quindi un momento totalmente al femminile. Ovviamente, trattandosi di una tradizione piuttosto nuova e ancora poco conosciuta qui da noi, le licenze in questo senso sono davvero molte. Spesso infatti sono proprio le dirette interessate ad offrire una piccola merenda alle amiche più intime o ad allargare i festeggiamenti anche al neo papà e agli uomini della famiglia!

Sfoglia la gallery per leggere i consigli delle esperte e organizzare un Baby Shower da sogno per te o per chi ami!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te