Gravidanza: i sintomi precoci

Credits: Corbis
1 9

Sia che tu stia cercando una gravidanza, sia che temi di essere incinta, ogni possibile sintomo ti fa suonare un campanello di allarme! Nei primissimi giorni di ritardo del ciclo mestruale si avvertono già i cambiamenti fisici che ti accompagneranno durante la gravidanza. Alcuni possono essere inequivocabili, altri fuorvianti. Ricordati però che ci sono donne che quasi non avvertono sintomi. E anche che la psiche può giocare un ruolo fondamentale e farti scambiare un leggero malessere per una forte nausea da gravidanza. Sfoglia la gallery per scoprire quali sono i primi sintomi di un'avvenuta fecondazione ma ricordati che solo il test di gravidanza può darti la certezza di aspettare un bambino!

/5

Scopri quali sono i primi segnali quando aspetti un bambino

Togliti ogni dubbio con il test di gravidanza. Scopri come funziona!

Cerchi un bambino? Scopri cosa devi sapere prima di diventare mamma... con il sorriso!

Hai appena saputo di essere incinta e già sei assalita dalle nausee? Scopri i rimedi naturali e i pensieri positivi per convivere con questo temporaneo fastidio.

Se desideri fortemente una gravidanza, o al contrario hai avuto un rapporto a rischio e temi una gravidanza non desiderata, i giorni che precedono l'arrivo del ciclo mestruale possono essere molto stressanti e ogni più piccolo sintomo (dalla stessa sindrome premestruale, a qualche problema digestivo o influenzale) potrebbero trarti in inganno. La psiche è molto potente e potrebbe addirittura farti provare sintomi senza nessuna ragione fisica. Cerca di distrarti e impegnare il tuo tempo in attività che non ti facciano pensare continuamente all'eventualità di una gravidanza. Se poi c'è un effettivo ritardo, fai il test di gravidanza il prima possibile per toglierti ogni dubbio, ricordati che oggi sono attendibili già dal secondo giorno di ritardo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te