test di gravidanza

Test di gravidanza: tutte le cose che devi sapere sono qui

Il test di gravidanza è uno strumento con cui tutte le donne dovrebbero avere confidenza: facciamo chiarezza sull'argomento con tutte le informazioni utili

Cosa è il test di gravidanza

Il test di gravidanza è lo strumento più economico e veloce per sapere se sei incinta. Si compra in farmacia e si può fare in totale autonomia a casa: è importante farlo al primo ritardo del ciclo per sapere in modo attendibile se sei incinta o no.

In questo articolo ti spieghiamo come funziona il test di gravidanza, quando è meglio farlo e come farlo nel modo giusto. Trovi tutte le informazioni e le risposte ai dubbi più frequenti sull'uso del test di gravidanza.

Come funziona il test di gravidanza

Il funzionamento del test di gravidanza si basa sulla ricerca nelle urine dell'ormone tipico della gravidanza: la gonadrotopina corionica umana (Beta HCG), che si produce nell'organismo materno subito dopo il concepimento. Per effettuare questa rilevazione, si utilizzano degli anticorpi che reagiscono in presenza del Beta HCG. I test attualmente in commercio sono molto sensibili e sono in grado di identificare l'ormone della gravidanza fin dal primo giorno della mancata mestruazione.

Beta HCG: l’ormone della gravidanza

VEDI ANCHE

Beta HCG: l’ormone della gravidanza

Come fare il test di gravidanza

Come si usa un test di gravidanza? La prima cosa da fare è consultare attentamente le istruzioni riportate all'interno della confezione del test di gravidanza, che vanno seguite scrupolosamente per non invalidare il risultato.

Nella confezione troviamo uno stick in plastica che contiene all'interno una sorta di striscia reattiva che - entrando a contatto con l'urina - reagisce a seconda o meno della presenza degli ormoni Beta HCG.

Vediamo quindi come si fa concretamente il test di gravidanza: bisogna togliere l'apposito tappo allo stick, quindi si procede a urinare ponendo la striscia reagente che fuoriesce dallo stick sotto il flusso dell'urina (le tempistiche precise di questa azione sono indicate sulle istruzioni).

A questo punto si rimette il tappo sullo stick (come fosse una penna) e si aspetta. Anche qui le tempistiche precise sono indicate sulle istruzioni, ma generalmente l'attesa deve essere di alcuni minuti.

Alla fine potremo osservare che sulla striscia reagente sono venuti a crearsi uno o più simboli (in genere si tratta di linee, crocette o palline, a seconda del test). Anche in questo caso fai subito riferimento alla legenda riportata sulle istruzioni per sapere se sei incinta o meno.

Dopo quanto fare il test di gravidanza

Dopo quanti giorni fare il test di gravidanza dal rapporto non protetto? Che si sia trattato di un "incidente" o che tu stia cercando attivamente una gravidanza, è utile sapere quanto tempo deve passare dal rapporto non protetto per fare un test di gravidanza attendibile.

Se il primo segnale di "allarme" sono le mestruazioni che non iniziano quando previsto, bisogna anche sapere che il funzionamento corretto del test di gravidanza è legato - come abbiamo detto sopra - alla produzione dell'ormone Beta HCG. I livelli di Beta HCG cominciano a salire considerevolmente - al punto da essere rilevati dal test di gravidanza - circa 10 giorni dopo la fecondazione. Quindi teoricamente, se sospetti di aver avuto un rapporto che ha dato vita a concepimento, meglio aspettare almeno 10 giorni dal rapporto per fare il test di gravidanza.

Quando è meglio fare il test di gravidanza

Abbiamo visto che per fare un test di gravidanza attendibile è consigliabile aspettare circa 10 giorni dal rapporto non protetto. Oltre a questo è importante tenere d'occhio sempre i sintomi del nostro corpo, specie in caso di gravidanza non prevista. Se i primi sintomi di gravidanza possono essere ingannevoli (spesso si tratta di sintomi comuni a sindrome premestruale o addirittura ovulazione), c'è un segnale che non bisogna trascurare mai, ed è il ritardo delle mestruazioni.

Oltre a questo spesso ci si chiede in quale momento della giornata è meglio fare il test di gravidanza. Se gli ormoni Beta HCG sono in circolo questo dovrebbe essere indifferente, ma ad ogni modo sappi che il momento preferibile è al mattino appena sveglia. Questo perchè le urine del mattino sono più "concentrate".

Il test di gravidanza è attendibile?

I test di gravidanza in stick venduti in farmacia sono attendibili al 99 per cento e oltre. Se l'esito è positivo, non ci sono dubbi, sei incinta. Se è negativo, la gravidanza non è esclusa, perché l'attendibilità cresce con l'aumentare dei giorni di ritardo della mestruazione.

Può capitere che il test risulti la prima volta negativo e la seconda, dopo tre-quattro giorni, positivo, soprattutto nelle donne che hanno un ciclo piuttosto lungo. In questo caso la produzione di Beta HCG può ancora essere insufficiente per venire rilevata.

Test di gravidanza positivo: cosa fare?

Come abbiamo visto, se il test di gravidanza è positivo, molto difficilmente può trattarsi di un risultato errato. Puoi ripetere il test per una maggiore certezza, mentre il passo successivo è fare gli esami del sangue, che confermino l'esito del test.

Ad ogni modo la prima cosa da fare è rivolgersi al medico, anche per avere un quadro su tutte le cose da fare con il procedere della gravidanza.

Proprio per questo motivo è importante fare il test di gravidanza il prima possibile. E questo vale anche nel caso in cui la gravidanza non fosse cercata.

Test di gravidanza negativo

Se il test di gravidanza è negativo non c'è sostanzialmente motivo di dubitare dell'attendibilità, ma ad ogni modo meglio fare mente locale sulle tempistiche del rapporto non protetto.

Se ad esempio sono passati solo pochi giorni, i livelli di Beta HCG potrebbero essere ancora troppo bassi per essere rilevati dal test in stick. Per questo può essere utile ripetere il test anche a distanza di qualche giorno.

Quanto costa un test di gravidanza e dove si compra?

Proprio per permettere di verificare il risultato, i test vengono in genere venduti in confezione da due. I prezzi sono variabili a seconda della marca; in media una scatola doppia costa circa 20 euro, quella singola intorno ai 10 euro.

Il test di gravidanza è facilissimo da reperire: si compra in farmacia, ma ad oggi si trova anche nei supermercati particolarmente forniti, oppure si può acquistare online.

Tutti i tipi di test di gravidanza

I test di gravidanza non si riducono a quello in stick che trovi in farmacia: in realtà ce ne sono tre tipologie principali, che riportiamo di seguito:

  • Test di gravidanza in stick: è quello che si acquista in farmacia, di cui ti abbiamo spiegato il funzionamento in questo articolo
  • Test di gravidanza del sangue: è quello che si esegue tramite prelievo del sangue e deve essere prescritto dal medico curante. Costa circa 20 Euro, e generalmente viene prescritto subito dopo il test di gravidanza positivo.
  • Test salivare: rileva la presenza di Beta HCG nella saliva. Al momento è molto diffuso all'estero, ma non in Italia.

Domande e risposte

Come si fa il test di gravidanza?
Il test di gravidanza è composto da uno stick con una striscia reagente che va posto sotto il flusso dell'urina. Una volta compiuta questa semplice operazione si attende il risultato per alcuni minuti.
Come funziona il test di gravidanza?
Il funzionamento del test di gravidanza è basato sulla rilevazione dell'ormone Beta HCG, che viene prodotto dal corpo della donna una volta avvenuta la fecondazione
Quando fare il test di gravidanza?
Il test di gravidanza va fatto in caso di ritardo delle mestruazioni, e dopo circa 10 giorni dal rapporto sessuale "a rischio". Sempre riguardo le tempistiche, è consigliabile farlo al mattino appena sveglie.
Quale test di gravidanza comprare?
E' indifferente: i test di gravidanza che si trovano in commercio sono generalmente di qualità e attendibili
Dove comprare il test di gravidanza e quanto costa?
Il test di gravidanza si trova in farmacia, ma anche nelle sanitarie e in alcuni supermercati. E' possibile anche acquistarlo online. I prezzi partono oscillano tra i 10 e i 20 euro circa.
Test di gravidanza positivo: cosa fare?
Se il test di gravidanza è positivo bisogna rivolgersi subito al medico che indicherà tutti i successivi passi da compiere.
Riproduzione riservata