Osteopatia in gravidanza

Credits: Olycom
1 4

Sono poche le donne in dolce attesa che conoscono i benefici dell'osteopatia. Mal di schiena, dolori alle gambe o addirittura l'insopportabile nausea sono tutti disturbi che possono essere trattati con successo dalle mani sapienti dell'osteopata. Eppure chi si affaccia all'osteopatia in gravidanza è spesso già paziente, mentre sarebbe utile per tutte le future mamme conoscere i benefici di questi trattamenti.

"Cosa fa l'osteopata? Non cura "le ossa" come erroneamente potrebbe evocare il nome, ma mira ad alleviare e spesso risolvere problematiche che possono esacerbarsi nei nove mesi di gravidanza a causa dei cambiamenti della postura ai quali la gestante è sottoposta." ci spiega il dr. Luca Gori, membro del Registro Italiano Osteopati.

"Spesso vecchi traumi irrisolti o malamente trascurati tornano a farsi sentire durante la gravidanza, come quel mal di schiena che si risveglia o quel dolorino lungo la gamba. O ancora le nausee e quella strana sensazione che solo al secondo figlio ti allerta che qualcosa sta cambiando... qui entra in gioco la figura dell'osteopata, puntando a ridare quell'armonia e quell'equilibrio che permetteranno alla mamma di vivere questo splendido periodo nella maniera più serena e comoda possibile." prosegue l'esperto.

"In sostanza l’osteopata aiuta ad adattare le strutture al cambiamento dei tessuti corporei delle pressioni viscerali associate alla dolce attesa, ovviamente non tutti i problemi sono risolvibili per noi osteopati; il ginecologo, se ci viene permesso di collaborare, è fondamentale."

(Continua a leggere)

/5

I trattamenti osteopatici aiutano a contrastare molti disturbi della gravidanza, dal preconcepimento fino al parto

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te