Educare i bambini al vasino fin dai primi mesi

Credits: Olycom
1 6

ALLA SCOPERTA DEL CORPO

Sensibilizzare tuo figlio all'uso del vasino fin dai primi mesi di vita ti sembra un'idea assurda? In merito all'educazione precoce al vasino la confusione è molta. Contrariamente alle false informazioni diffuse sul web non si tratta di un'idea proveniente dagli Stati Uniti, bensì una pratica antica e comune in molte società, anche sul territorio europeo e italiano. Esistono movimenti globali, a cui è possibile aderire tramite gruppi diffusi a livello internazionale, che si propongono di educare i bambini senza pannolino. Attenzione, però, è bene fare chiarezza. Ogni neonato è una persona unica e ha diritto di crescere secondo il suo ritmo. Anche i genitori sono diversi uno dall'altro, perché ognuno deve confrontarsi con le proprie necessità, il lavoro, la famiglia: al mondo non esistono due famiglie uguali. Simone Rugolotto, pediatra e direttore dell'unità complessa di pediatria di Rovigo, riferendosi a questa prospettiva, chiarisce: «Queste competenze del bambino erano note e sfruttate dai genitori nella pratica di tutti i giorni fino alle nostre generazioni degli anni Cinquanta-Sessanta del Novecento. Poi dagli anni Sessanta l'industria del pannolino e nuove impostazioni educative hanno preferito l'attesa passiva». Ecco di cosa si tratta: l'obiettivo non è togliere al più presto il pannolino, bensì accompagnare con amore un bambino nella scoperta del suo corpo.

/5

Aiuta tuo figlio a conoscere e scoprire il suo corpo

Stimolare una crescita indipendente aiuta un bambino a sentirsi più sicuro di sé, in grado di compiere scelte sempre più complesse: alza il livello di autostima e la capacità di superare le frustrazioni, anche in età adulta. Fare errori aiuta a diventare grandi, ecco perché è importante saper accompagnare e guidare senza imporre con autorità. Insegnare a un figlio a ragionare da solo è renderlo pronto a volare nel cielo della vita con le sue ali.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te