Omeopatia e allattamento: un aiuto per mamma e neonato

Credits: Corbis
1 5

L'allattamento al seno è fondamentale nei primi mesi di vita del bambino: rafforza il legame con la mamma e gli fornisce tutti i principi nutritivi necessari alla crescita. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene indispensabile l'allattamento e si pone come obiettivo che almeno la metà dei bambini fino ai 6 mesi sia allattato esclusivamente al seno. In Italia però siamo ancora lontani da questo traguardo. Ma perché è così difficile avviare un buon allattamento? Spesso le neomamme non sono ben informate su quello che le aspetta dopo il parto. Il fastidio della montata lattea, il dolore delle prime poppate, le eventuali ragadi o la presunta scarsità di latte scoraggiano molte mamme che passano con facilità al latte artificiale o all'allattamento misto.
"Il latte materno contiene sostanze nutritive in quantità e qualità ottimali per lo sviluppo del neonato: grassi monoinsaturi, vitamine, proteine, sali minerali e anticorpi." spiega il dottor Tommaso Lovecchio, medico pediatra esperto in omeopatia. Vediamo insieme quali sono i rimedi omeopatici per i più comuni disturbi legati alle prime fasi dell'allattamento. Perché il "dovere" dell'allattamento si trasformi in un piacere condiviso da mamma e bambino!

/5

Montata lattea, ragadi o coliche nel neonato... scopri i rimedi della medicina dolce

Anche l'alimentazione ha un ruolo fondamentale durante l'allattamento. Scopri quali sono i cibi giusti e i falsi miti!

Un altro problema che può essere legato all'allattamento è la mastite. Scopri come prevenirla e quali sono i rimedi naturali per superarla.

I vantaggi dell'omeopatia, la medicina complementare
L'omeopatia non deve considerarsi alternativa alla medicina "ufficiale", ma complementare, va quindi a supportare in modo dolce i farmaci tradizionali. I vantaggi sono molteplici: l'omeopatia è in genere priva di effetti collaterali. Può essere somministrata quindi anche ai bambini molto piccoli, persino ai lattanti.
Può essere assunta anche contemporaneamente ai farmaci "classici", poiché non prevede interazioni.
Inoltre le terapie omeopatiche nei bambini sono particolarmente vincenti perché i piccoli hanno un sistema immunitario più reattivo.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te