In vacanza con un neonato: precauzioni e consigli

Credits: Corbis
1 5

I neonati, sebbene appaiano piccoli e fragili, hanno un grandissimo spirito di adattamento e, per questo, contrariamente a ciò che si pensa, possono affrontare ogni tipo di viaggio. L'importante è che si presentino le condizioni necessarie al loro comfort.
Sarebbe preferibile aspettare, laddove sia possibile, che il bambino abbia almeno due settimane di vita prima di affrontare un viaggio o una vacanza. Durante i primi quindici giorni infatti, possono verificarsi situazioni come la perdita di peso, l'ittero, l'avvio difficoltoso dell'allattamento, che richiedono il supporto del pediatra o di qualche altra figura professionale come l'ostetrica o la puericultrice.
Ma quali sono le cose da tenere bene a mente e i consigli da mettere in pratica quando si decide di partire in vacanza con un neonato?

(Continua a leggere)

/5

Partire con un bimbo di pochi mesi può essere stressante se non si osservano poche e semplici regole

Scopri le "bandiere verdi": le spiagge italiane ideali per i bambini scelte dai pediatri.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te