20 nomi maschili corti e bellissimi

Credits: Shutterstock

AMOS

Onomastico: 31 marzo

Significato: Dall'ebraico "Dio ti ha portato". Nome di un profeta di Israele.

Credits: Shutterstock

DINO

Significato: Si tratta in realtà del dininutivo di nomi come Bernardino, Corradino, Armandino.

Credits: Shutterstock

ELIA

Onomastico: 20 luglio

Significato: In ebraico il suo significato è "Dio è Yahvè". Elia fu il primo profeta di Israele.

Credits: Shutterstock

ELIO

Onomastico: 19 settembre

Significato: Appellativo romano derivato dal nome greco del sole.

Credits: Shutterstock

EROS

Onomastico: 24 giugno

Significato: Dio greco dell'amore, che è anche il significato letterale del suo nome.

Credits: Shutterstock

IGOR

Onomastico: 5 giugno

Significato: Dal russo con il significato di "Dio veglia". Un grande compositore del Novecento: Igor Stravinsky.

Credits: Shutterstock

IVO

Onomastico: 19 maggio

Significato: Deriva dal celtico e vuol dire "legno di tasso". Sant'Ivo è patrono della Bretagna nonché protettore di magistrati e avvocati.

Credits: Shutterstock

JOEL

Significato: In ebraico ha il significato di "volontà divina".

Credits: Shutterstock

LEON

Onomastico: 10 novembre, in memoria di papa San Leone I

Significato: forma abbreviata di Leone, chiaramente legato all'animale simbolo di coraggio e nobiltà.

Credits: Shutterstock

LUCA

Onomastico: 18 ottobre

Significato: Può essere considerato la forma abbreviata sia di Lucio, che di Luciano, ma grazie al culto di san Luca Evangelista ha acquisito dignità di nome a sé stante. Ricordiamo i pittori Luca Signorelli e Luca della Robbia. Luchino Visconti è stato un importante regista.

Credits: Shutterstock

MILO

Nome di origine serbo-slava, è il corrispondente maschile di Mila, a sua volta diminutivo di Milena, derivato dal serbo Milan, il cui significato è "buono d'animo, amabile".

Credits: Shutterstock

NOA

Varianti: Noah

Onomastico: 18 novembre, in ricordo del patriarca biblico Noè (versione italiana del nome), che salvò la sua famiglia e gli animali della celebre arca dal diluvio universale.

Significato: dall'ebraico Noah, "quiete, riposo".

Credits: Shutterstock

OMAR

Significato: In arabo "lunga vita". Nome di carattere augurale di molti califfi.

Credits: Shutterstock

OTTO

Significato: Nome tipicamente medioevale derivante dal tedesco con il significato di "ricchezza, possesso". È passato alla storia il "cancelliere di ferro" Otto von Bismarck.

Credits: Shutterstock

PICO

Significato: Dio romano che Circe, famosa maga, trasformò in picchio. Pico della Mirandola è ricordato per la sua straordinaria memoria.

Credits: Shutterstock

RYAN

Significato: In gaelico vuol dire "piccolo re".

Credits: Shutterstock

SEAN

Onomastico: Nome adespota, si festeggia il 1°novembre, giorno di Ognissanti, oppure il 24 giugno, San Giovanni. Il nome, infatti, deriva dall' irlandese Seán, corrispettivo dell'inglese John, in italiano Giovanni e significa "Dio è misericordioso''.

Credits: Shutterstock

SIRO

Onomastico: 9 dicembre

Significato: Nome che significa "oriundo dell'Assiria". San Siro è il patrono di Pavia.

Credits: Shutterstock

YURI

Onomastico: 23 aprile, San Giorgio di Lydda.

Significato: Insieme a Juri, è una variante russa del nome Giorgio, che deriva dal greco georgos e significa "lavoratore della terra, agricoltore".

Credits: Shutterstock

ZENO

Onomastico: 12 aprile

Significato: Etimo derivante dal greco con il significato di "dono di Zeus". San Zeno è patrono di Verona.

Foto

Per chi è alla ricerca di un nome breve ma di effetto per un bimbo in arrivo, abbiamo scelto i migliori

Un nome breve è in genere la scelta migliore per un nuovo nato che ha un cognome particolarmente lungo, e solitamente è anche poco soggetto a diminutivi e storpiature. Qui abbiamo raccolto una serie di nomi maschili corti, formati da due sole sillabe, alcuni più classici e diffusi, e altri più particolari. Sfoglia la gallery e cerca quello che rispecchia maggiormente i tuoi gusti, e che potrà essere il più adatto al tuo bambino. Sicuramente per lui sarà più semplice da imparare e, in futuro, anche da scrivere!

Riproduzione riservata