Vestito nero Zara

La prima regola da evitare ad un matrimonio è vestirsi con un abito nero. La celebrazione di un matrimonio è qualcosa di gioioso, di solare, di speciale. Evita dunque questo colore scuro e lascia spazio alla fantasia e all'immaginazione con colori più caldi e luminosi, come il giallo, l'arancione e il verde. Puoi scegliere anche colori pastello più tenui, ma comunque di grande eleganza e fascino.

10 esempi di come non vestirsi a un matrimonio

Come evitare di sbagliare stile ad un matrimonio? Segui i nostri consigli e scopri quali sono i capi da non indossare assolutamente

 

Vestito bianco con sandalo bordeaux

Anche il bianco è un colore assolutamente da evitare nel giorno di un matrimonio. Solo la sposa può sfoggiare il suo meraviglioso abito bianco, mentre gli ospiti e i parenti devono mantenere un look elegante ma che stia su altre tonalità di colore. La sposa sarà la regina della giornata e non può essere eguagliata a nessun'altro. Questo abito bianco con maniche corte è invece l'ideale per una serata da trascorrere con colleghi o amici.

Vestito leopard

Evitare i vestiti che abbiano fantasie troppo vistose o elaborate, come ad esempio quello che ci viene mostrato in questa fotografia.

È preferibile indossare un tessuto in tinta unita, più apprezzato per la cerimonia e decisamente più sobrio. Ok l'eleganza ma senza esagerazione.

Vestito blu con ricami

Anche il blu notte è un colore da evitare per la cerimonia di matrimonio. Un abito simile a quello della fotografia può essere sfoggiato per una serata tra amici o comunque per un'occasione piuttosto importante, ma da evitare durante il matrimonio della tua migliore amica.

Vestito di pelle nera

Anche la pelle è un tessuto da evitare per un matrimonio; innanzitutto l'abito deve essere indossato per l'intera giornata e, se la stagione è primaverile o estiva, si rischia di non sopportarlo addosso per tutta la giornata. In secondo luogo è sempre di colore nero e dunque da evitare, per lasciare spazio a colori più vivaci e brillanti, che trasmettano la gioia del momento.

Vestito con paillettes blu

L'esagerazione sta anche nell'utilizzo di troppi punti luce, come ad esempio un vestito ricamato con paillettes. Questo bellissimo abito blu può essere utilizzato per una serata di gala o per una cena molto importante, ma da evitare se si è invitati ad un matrimonio. Le paillettes impreziosiscono la figura e donano lucentezza ad una donna, rendendola ancor più affascinante; è preferibile però indossare un vestito più "pulito" e semplice, ma comunque elegante.

Abito da cocktail color salmone

Per quanto il matrimonio sia una festa divertente e coinvolgente, dobbiamo ricordare che viene anche accompagnato da una cerimonia più seria, religiosa o meno che sia. Da evitare dunque vestiti troppo corti e troppo stretti, come quello della fotografia. Questo abito color salmone è più adatto per un cocktail importanti o per una serata in discoteca.

Abito da cerimonia fucsia

Oltre ad evitare abiti corti e decisamente troppo stretti, non ti consigliamo neanche l'utilizzo di abiti con spacchi laterali vertiginosi, che mostrino troppo la gamba scoperta. Inoltre accompagna sempre il tuo abito con un coprispalle adatto, specialmente se la cerimonia dello sposalizio avviene in una chiesa. Potrai poi scoprirti più tardi durante il ricevimento.

Abito animalier

Anche se la stagione non è ancora del tutto calda (a meno che non sia proprio pieno inverno) il consiglio è quello di evitare l'utilizzo di collant troppo scure o pesanti. Se hai paura di avere freddo utilizza calze coprenti ma molto trasparenti per dare un senso di leggerezza e di eleganza.

Abito da cocktail corto

Questo abito in color rosso corallo è leggermente corto e poco consigliato da indossare. Il colore è molto gettonato e all'ultima moda, perciò puoi sceglierlo per un abito simile ma caratterizzato da una gonna più ampia e vaporosa, che dia l'idea di leggerezza e soprattutto freschezza.

Riproduzione riservata