A Palazzo Strozzi fino al 21 gennaio in scena l'esposizione di scatti realizzati dal fotografo di moda per Benetton, dagli anni 80 a oggi

In mostra scatti di bambini, e dietro l'obiettivo un fotografo di punta. A Firenze, in occasione di Pitti Bimbo 2018, va in scena un'esposizione di immagini fotografiche realizzate da Oliviero Toscani per United Colors of Benetton, dagli anni 80 a oggi.

Dalla foto di un neonato con il cordone ombelicale ancora attaccato – poi diventata la copertina del primo numero della rivista COLORS – al catalogo Girasoli, in cui tutti i modelli erano giovani disabili di un istituto tedesco di cura, fino all’immagine icona in cui un bimbo bianco con aspetto da cherubino abbraccia un bimbo nero con capigliatura da diavolo: sono proprio i bambini i protagonisti di alcune delle campagne più celebri del fotografo di moda scattate per l'azienda in tutti questi anni. E oggi riunite in un'unica location: Palazzo Strozzi, fino al 21 gennaio.

Delle fotografie, alcune sono stampate e incollate su un rullo largo tre metri che, come l’elica di un dna, sarà poi srotolato tra le colonne del cortile della residenza nei giorni della kermesse.

Riproduzione riservata