Io leggo qui

La seduta deve essere accogliente, la luce calda ma ben orientata. Ci vogliono anche un piano d’appoggio e la libreria o, se non c’è spazio, un portariviste.

Non serve altro per creare il tuo piccolo angolo lettura. Per rilassarti e ricaricare le batterie. Progettalo con noi.

Come creare un angolo lettura in casa

Esci dai soliti schemi. L’angolo lettura puoi realizzarlo anche in camera da letto o in cucina. Ti basta una poltrona, la luce giusta e qualche scaffale

Realizza il tuo angolo personale in casa: per leggere, fare ginnastica, ascoltare musica...

Dove sistemarlo

Si può creare in qualunque ambiente (basta ritagliarsi uno spazio un po’ appartato), da un corridoio di passaggio un po’ grande a una nicchia della camera da letto. Ma la poltroncina in vimini può trovare posto anche in un’ampia cucina o, perché no, nella stanza da bagno e in studio.

Come illuminarlo

L’ideale sarebbe collocare la poltrona vicino alla finestra per sfruttare la luce naturale. Quella artificiale deve essere diretta ma non troppo forte, per non stancare gli occhi.

Opta per una lampada da tavolo, da terra o da parete con braccio orientabile: controllerai più facilmente l’angolazione della luce a seconda della posizione della sedia e delle tue esigenze.

Come arredarlo

La poltrona deve essere comoda e avvolgente. Scegli un modello con braccioli, schienale reclinabile e poggiapiedi estraibile o, in alternativa, una bergère corredata da pouf per allungare le gambe. Se hai lo spazio, sono perfette anche le chaise-longue.

Come attrezzarlo

Non resta che pensare al tavolino, utile per appoggiare sia i libri sia un eventuale abat-jour. Sceglilo di un’altezza che ti permetta di muoverti comodamente. I più pratici sono i modelli dotati di scaffali sottostanti, magari su ruote, che ingombrano poco e sono molto capienti.

A fianco della poltrona puoi anche sistemare un vassoio su cavalletti richiudibili, comodo da aprire all’occorrenza per prendere il tè o appoggiare riviste e occhiali. E da riporre quando non ti serve più.

Leggere in camera da letto

Allungando la seduta e lo schienale, la poltrona si trasforma in chaise-longue (Natalia di Chateau d’Ax, da 350 euro).

Decori "da lettori" per la cameretta

Riempiono di allegria i decori magnetici in alpaca, filo e calamita che si applicano a qualsiasi superficie metallica (Decor Volant di Opinion Ciatti, 100 euro).

Lampada da lettura per lo studio

I “tagli” sulla base in legno permettono di orientare la luce. Nei fori trovano posto penne e matite (Edi di Valsecchi 1918, 99 euro).

Per chi legge in bagno

Giallo limone, il mini tavolino rotondo è laccato e ha un pratico cassetto (Stockholm di Ikea, 79,90 euro).

I pouff versatili

Occupano poco spazio e sono dei jolly da sistemare ovunque. Rivestiti in tessuto, hanno forme diverse (Pouff di Lema, da 559 euro).

La libreria che sta bene in cucina

In verde anice, la libreria a forma di lettera (ci sono anche la B e la C) è perfetta per i libri di cucina (Libreria A di Maison du Monde, 269 euro).

Relax in soggiorno

Poltrona e pouf sono imbottiti con palline di polistirolo. Li trovi nelle versioni in pelle, tessuto e alcantara (Lola di Divanidea, da 520 euro).

Riproduzione riservata