Pattern mania! Tutte le stampe per l’autunno inverno 2018

Fiori, geometrie, color block, giochi optical, cartoons e angeli che sembrano appena arrivati dal Paradiso. Ecco a te le fantasie viste sulle passerelle della stagione fredda

Romanticismo e geometrie. Il Giappone e la sua armonia. Le note etniche e afro. Gli accenti pop e il rimando allo stile grunge, allo scozzese, agli anni 80. E ancora effetti optical ad alto tasso seduttivo. L'autunno inverno 2018 premia le stampe, sinuose e grafiche, floreali e bohémien, lettering e in color-block.

Protagonisti anche i pattern ispirati alla natura, ai mondi lontani, alle opere d'arte. Le fantasie astratte e vitaminiche. Trait d'union il colore: le fantasie della prossima stagione fredda sono super vivaci. Anche le più delicate giocano con i contrasti, per un risultato vibrante e irriverente.

Mondadori Photo
1 di 16 - Marco de Vincenzo autunno inverno 2018
Mondadori Photo
2 di 16 - Emporio Armani autunno inverno 2018
3 di 16 - Luisa Beccaria autunno inverno 2018
4 di 16 - Fendi autunno inverno 2018
Mondadori Photo
5 di 16 - N 21 autunno inverno 2018
Mondadori Photo
6 di 16 - Etro autunno inverno 2018
7 di 16 - Les Copains autunno inverno 2018
8 di 16 - Moschino autunno inverno 2018
9 di 16 - Emilio Pucci autunno inverno 2018
10 di 16 - Arthur Arbesser autunno inverno 2018
11 di 16
Mondadori Photo
12 di 16 - Max Mara autunno inverno 2018
Mondadori Photo
13 di 16 - Mario Dice autunno inverno 2018
Mondadori Photo
14 di 16 - Iceberg autunno inverno 2018
Mondadori Photo
15 di 16 - Giorgio Armani autunno inverno 2018
Mondadori Photo
16 di 16 - Dolce & Gabbana autunno inverno 2018

E così, i capi e gli accessori must visti sulle passerelle sembrano dipinti d'autore, tavolozze di acquerelli, schizzi su tela con il pennello ancora in movimento. O ancora bouquet di fiori appena sbocciati, cartoons, felini, quelli più feroci della foresta.  

Si scava in archivio come da Moschino che riedita un pattern iconico della maison e da Versace che rivisita in chiave contemporanea i motivi ideati all'epoca di Gianni Versace.  

Si approda nella giungla con l'animalier sfoggiato anche in total look come da Max Mara che combina tra loro motivi diversi per un risultato audace e grintoso, talvolta smorzato da t-shirt dal taglio maschile. Per poi arrivare in Paradiso con Dolce & Gabbana e i suoi angeli dai riccoli d'oro che compaiono su felpe, capispalla, e non solo. 

E come non entrare nel mondo incantato dei personaggi animati: delizioso il Topolino Disney riprodotto da Iceberg

Via libera anche a stripes di ogni genere, orizzontali, verticali e diagonali, purché multicolor come da Marco de Vincenzo. E a quadri, quadretti e quadroni, di tutte le forme e sfumature, da portare combinati come da N 21.

Sfoglia la gallery e scopri con noi le fantasie più glamour della stagione fredda!




Riproduzione riservata