lurex 1986

Il ritorno del lurex

Abiti, giacche e cappotti splendono letteralmente in questa stagione fredda. Tutto merito del lurex: la fibra metallica che vide la luce negli anni '40

Louis Vuitton

La fibra metallica inventata negli anni '40 e diventata famosa negli anni '70 e '80, torna alla ribalta. Tanto amata da Versace che la rese famosa utilizzandola in molte sue collezioni; anche oggi come allora, la vediamo mescolarsi a tessuti diversi: lana, seta, cotone e nylon. Tanto che completi monocolore, come per Louis Vuitton, acquistano una magica iridescenza. Un luccichio " per bene", non esagerato che si mescola alla nuance e alla trama stessa.

Iceberg

Ecco la versione più classica del lurex: in oro. Questa declinazione firmata Iceberg, ci catapulta nelle atmosfere sfarzose di due serial televisive diventate famose negli anni '80 ed emblema di quegli anni: Dallas e Dynasty. Come Krystle Carrington o Alexis... Le due protagoniste furono due icone della moda eighties: ricca e opulenta. "Dressed for success" riassume perfettamente lo spirito di quegli anni.

Rochas

Anche le calze non vengono risparmiate da questo trend. Perfette, come in questa proposta invernale di Rochas, abbinate a un total look nero. La semplicità del pull e della longuette si contrappone alla ricchezza luminosa del lurex argentato. Inutile dire che questo tipo di collant è da evitare se non si hanno delle gambe a dir poco perfette.

1ᴬ Classe Alviero Martini

Con il lurex anche un capo sportivo come la tuta cambia veste. Perde il suo DNA sportivo e diventa un'ottima soluzione per grandi occasioni. Ancor più sofisticato, indossato con un paio di tacchi.

Chanel

L'argentato lurex oltra a ricordarci il fasto degli anni '80 ci conduce in atmosfere spaziali. Visioni future, luoghi lontani... Extraterrestri. Gonne, pantaloni, giacche costruite su intrecci di lane preziose e lurex danno vita al guardaroba di una sofisticata signora che arriva dalla Luna.

Riproduzione riservata