Pantaloni a zampa: le idee da copiare alle star

Pantaloni a zampa: il nostro vademecum per indossarli con stile e 6 look tutti da copiare!

5/5

Nostalgia dei favolosi seventies? Preparati a riportare un pizzico di spirito hippie nel tuo guardaroba, grazie al ritorno dei pantaloni a zampa! Ecco il nostro vademecum per indossarli con stile e 6 look tutti da copiare

Nostalgia, nostalgia canaglia… capita a tutti di aver voglia di guardarsi indietro e di ripescare il meglio dal passato, anche alla moda!
Di tanto in tanto infatti pilastri dello stile e capi cult rifanno capolino nei nostri guardaroba, prestandosi a rivisitazioni e riletture sempre più contemporanee.
Questa è la volta di un capo iconico che ha marcato una svolta: segno distintivo della cultura hippie prima, vero e proprio confine netto tra la moda bon ton e il nuovo fashion poi. Ma non solo. È la volta di un vero e proprio simbolo di un’intera generazione, quella che ha vissuto gli anni a cavallo tra i mitici ’60 e i favolosi ’70. È la volta dei pantaloni a zampa, tra i pochi pezzi d’abbigliamento ad aver travolto contemporaneamente sia il guardaroba di lei che quello di lui!

A volte ritornano (ed è sempre un piacere!)

Questi pantaloni dalla linea unica e inconfondibile – detti anche flared - non mancano mai di rimandarci con la memoria a Woodstock e alla chitarra di Jimy Hendrix, avvolto – guarda caso – in pantaloni a zampa bianchi. E come dimenticare Cher e l’iconico modello a bande orizzontali con blusa coordinata o la versione in pelle nera esibita nel 1971 da Joan Collins?
E dunque ecco che i pantaloni a zampa non se ne vanno mai davvero, dalla nostra cultura e dai nostri guardaroba, ma tornano ciclicamente a vestirci con una punta di nostalgia.

Li abbiamo indossati con orgoglio tra gli anni ’90 e i primi anni 2000, anni in cui Britney Spears e Christina Aguilera dettavano i trend a colpi di vite bassissime e scampanature ampie. Li abbiamo osservati fare su e giù dalle passerelle negli anni a venire, quando gli stilisti hanno iniziato a insidiare l’egemonia skinny con proposte new-folk e richiami spiccatamente vintage.
Li ritroviamo oggi, consacrati di nuovo a must have nei guardaroba femminili, pezzi forti di look sospesi tra presente e passato. 

A quale fisico donano i pantaloni a zampa?

Ne esistono molte varianti, ma il classico pantalone flared è aderente nella zona dei fianchi e delle cosce e si allarga a campana dal ginocchio in giù.
Spesso la proposta è a vita bassa, il che – unito a un volume ampio nella parte inferiore della gamba - non li rende un capo esattamente “per tutte”. Se la vita bassa già di per sé tende ad accorciare le gambe infatti, la parte del pantalone che si allarga contribuisce ulteriormente a “schiacciare” a figura.

Il fisico perfetto per i pantaloni a zampa è quindi filiforme e longilineo, non ci sono dubbi. Ma se proprio non vuoi rinunciare a un look dal sapore seventies nonostante gambe non proprio chilometriche, qualche piccolo trucco c’è!
Innanzitutto punta sulla vita alta, che visivamente tende ad allungare la figura. Per portare i tuoi flared pants preferiti nonostante la piccola statura inoltre non dimenticarti mai di “aggiungere” qualche centimetro al tuo stacco di coscia e slancia la figura con furbissime (e altissime) zeppe, da nascondere sapientemente con un orlo un po’ più lungo!

  • 1 18
    Credits: Getty Images
    Violante Placido. Jeans flared con orlo non finito e giacca a stampa floreale
  • 2 18
    Credits: Gucci
    Cardigan in seta stampata (GUCCI)
  • 3 18
    Credits: H&M
    Jeans flared con orlo non finito (H&M)
  • 4 18
    Credits: Getty Images
    Amy Adams. Look total red con pantaloni leggermente svasati e camicia
  • 5 18
    Credits: Marella
    Camicetta in seta (MARELLA)
  • 6 18
    Credits: Pinko
    Pantaloni dalla scampanatura leggera (PINKO)
  • 7 18
    Credits: Getty Images
    Olivia Palermo. Jeans a zampa con pelliccia grigia
  • 8 18
    Credits: P.A.R.O.S.H.
    Pelliccia in visone (P.A.R.O.S.H.)
  • 9 18
    Credits: Gucci
    Jeans flared (GUCCI)
  • 10 18
    Credits: Getty Images
    Mila Kunis. Completo con pantalone a zampa e giacca taglio smoking
  • 11 18
    Credits: Ollie su Zalando
    Pantaloni a zampa (OLLIE su ZALANDO)
  • 12 18
    Credits: Bershka
    Blazer bianco (BERSHKA)
  • 13 18
    Credits: Getty Images
    Cindy Crawford. Pantaloni a zampa e camicia con piccole ruges
  • 14 18
    Credits: Zara
    Camicia ricamata (ZARA)
  • 15 18
    Credits: Top Shop
    Pantaloni a zamapa neri (TOP SHOP)
  • 16 18
    Credits: Getty Images
    Alexa Chung. Pantaloni a zampa cropped, blazer e mocassini
  • 17 18
    Credits: iBlues
    Blazer over (iBLUES)
  • 18 18
    Credits: Mango
    Flared jeans alla caviglia (MANGO)

Pantaloni a zampa casual: jeans & co.

Il lato casual dei pantaloni a zampa è sicuramente quello più fedele all’immaginario collettivo. Parlando di flared infatti chi di noi non pensa immediatamente a un paio di jeans?
Se sei alla ricerca di un capo comfy chic quindi un bel paio di jeans a zampa è senza dubbio quello che fa per te, ma attenzione: cerca sempre il lato glamour di ogni abbinamento!
Per tous les jours un paio di jeans flared in versione cropped - ovvero alla caviglia - potranno essere abbinati sapientemente a un blazer originale e, se la tua altezza te lo consente, potrai concederti il lusso della comodità con un paio di chiccosissime slippers in velluto.

Se stai pensando a un paio di flared jeans per un evento più mondano invece punta dritto sui contrasti e gioca con il mix and match!
Che tu preferisca versioni più glam dei jeans a zampa - magari con un orlo non finito - o che ami i grandi classici, tieni presente che la “parte denim” del tuo outfit è sempre quella dall’animo fortemente sporty. Se cerchi dunque un’allure con più charme per la tua mise, bilancia il tuo look scegliendo autentici pezzi forti a contrasto, come kimono floreali, giacche in pelliccia o top in seta. E ai piedi? Un sandalo originale dal tacco vertiginoso farà il resto, completando il tuo outfit con un twist in più.
Ovviamente lo stesso principio vale anche per i look informali senza denim. Un pantalone a zampa nero taglio jeans per esempio, può acquisire molto carattere se abbinato a una camicia in voile con qualche piccola ruges, molto in linea con i look seventies… ma senza esagerare! Una bella cintura e un immancabile paio di tacchi vertiginosi completeranno l’opera.

Pantaloni a zampa: chic version

L’anima chic dei pantaloni a zampa sta facendo stragi sempre più corpose di cuori tra le fashioniste doc!
Scelti spesso per le situazioni più glamour, sono stati avvistati molto spesso addirittura sui red carpet più prestigiosi.
Se sei alla ricerca di un look raffinato quindi scegli in tutta tranquillità pantaloni a zampa discreta o in versione pantalone palazzo, da abbinare a top o camicette in voile per un effetto davvero très chic. Lascia spuntare dal pantalone una pump metallizzata o un sandalo gioiello… et voilà, il gioco è fatto!

Anche la versione “completo” è sicuramente una scelta azzeccata per una serata elegante: pensa ad esempio a un look total black con pantalone a zampa appena accennata e giacca a taglio smoking, dalla quale far spuntare un top in seta con sensuale scollatura verticale. Uno charme davvero irresistibile!
Se hai uno spirito più audace e vuoi muoverti su palette più vivaci invece ti suggeriamo senz’altro di puntare su un rosso acceso, sarai sensuale e femminile come non mai anche in pantaloni!

Pronta per un tuffo nei seventies quindi? Metti a tutto volume un disco dei Rolling Stones e sfoglia la nostra gallery: lasciati ispirare dalle proposte look con protagonisti i pantaloni a zampa e preparati ad innamorarti!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te