Meghan Markle: lo stile premaman che sta ribaltando le regole delle mom to be

Credits: Getty Images

La Duchessa del Sussex ha ribaltato le regole della moda regale e premaman mostrando un innato stile anche con un pancione sempre più prominente. Una gravidanza attesa che sta stupendo tutti, anche, per i look sfoggiati in attesa dell’arrivo dell’erede.

Più che un amore, la sua è stata una vera e propria favola: l’attrice d’Oltreoceano lascia la carriera in ascesa per l’amore del suo principe azzurro e, in men che non si dica, aspetta il primo erede. Meghan Markle è una Grace Kelly 2.0, con la differenza che ha deciso di non nascondere la sua maternità e, nel corso dei mesi, ha dimostrato uno stile innato anche nei look premaman che ha sfoggiato in diverse occasioni.

La data del parto, anche se mai confermata, si avvicina sempre di più e Meghan non si fa fermare dalla pancia in crescita. Anxi, la Duchessa di Sussex continua a partecipare a uscite, ufficiali o meno, sfoggiando look glamour che lasciano tutti a bocca aperta.

La moglie del principe Harry, però, ha anche tanta voglia di osare e in più di una occasione ha rotto qualche regola reale sfoggiando abbinamenti e accessori decisamente poco indicati per una reale (almeno secondo la Regina). Dai tacchi vertiginosi agli abiti aderenti tempestati di paillettes, Meghan si è confermata una vera icona di stile anche nei look premaman.

Il blazer

Credits: Getty Images
Abito nero plissettato di Loyd/Ford e blazer bianco dal taglio squadrato di Aritxia: Babton
Credits: Getty Images
Blazer blu di Alice and Olivia e sciarpa beige Aritizia
Foto

I blazer e le giacche sono un capo da non sottovalutare anche in gravidanza e Meghan Markle le ha fatte diventare un vero elemento passepartout da indossare in tutte le occasioni. Che sia lungo appena sopra il ginocchio o ai fianchi,  questo capospalla è perfetto per affrontare la mezza stagione con il pancione in abbinamento ai pantaloni skinny o con un abitino morbido e fluente.

Meghan sembra proprio non volerci rinunciare e in più occasioni ha sfoggiato modelli decisamente diversi tra loro, ma sempre abbinati alla perfezione. Per il pomeriggio meglio un modello casual blu con contrasto a righe sottili sulla manica, il tutto abbinato a un pantalone aderente e a un paio di mocassini comodi. Il tocco in più: la pashmina in contrasto per spezzare i toni scuri e illuminare il viso.

Per la sua visita in Marocco, la Duchessa, ha optato anche per un modello bianco dalle linne pulite e dal taglio suqadrato. Questa volta, però, dall'abbinamento è nato un perfetto look black&white grazie all'abito indossato sotto alla giacca: un modello morbido dal taglio ad impero, perfetto per il terzo trimestre di gravidanza.

Il ton sur ton


Credits: Getty Images
Abito rosa pallido e giacca in coordinato di Brandon
Credits: Getty Images
Abito a collo alto color crema di H&M "Mama" e spolverino ton sur ton al ginocchio di Armani.
Foto

Durante la gravidanza è facile pensare ai tagli di abiti e ai modelli perfetti per essere sempre comode, ma se c’è una cosa che possiamo imparare dalla Duchessa del Sussex. Per lei il ton sur ton è fondamentale e ama sfoggiarlo in qualsiasi occasioni abbinando abiti più o meno lunghi a cappottini della stessa tinta o di un tono decisamente molto simile.

Lo ha dimostrato sfoggiando un semplicissimo abito al ginocchio in maglina a collo alto firmato H&M con un cappotto della stessa tonalità alla prima del film “The wider Earth”.  Un total look color panna completato da un paio di pump in suede verde oliva in abbinamento a una pochette dello stesso colore.

Ma non è stata l’unica occasione in cui Meghan Markle ha dimostrato di amare i completi dove il monocrome la fa da padrone, specialmente nei toni più chiari. Come in occasione della visita al National Theatre dove un abitino color cipria al ginocchio dalla gonna leggermente svasata è stato accompagnato da un blazer della stessa tonalità. Un look estremamente chic che, allo stesso tempo, ha messo in risalto la sua carnagione luminosa.  

I look eleganti

Credits: Getty Images
Caftano color perla di Dior con maniche ampie e applicazioni preziose
Credits: Getty Images
Abito nero monospalla di Givenchy ai British Fashion Awards
Foto

Come ogni componente di una casa reale Meghan non ha potuto sottrarsi dalle uscite ufficiali, anche durante i mesi di gravidanza. Ed è proprio in queste occasioni che ha potuto esprimersi al meglio mostrando che, a differenza di quanto si possa pensare, le donne incinte non devono e possono indossare solamente abiti dal taglio a impero o svsati. Anzi, le forme che accompagnano le linee morbide della gravidanza, se ben studiate e tagliate possono essere ben più eleganti e adatte alle uscite più importanti.

Meghan lo ha dimostrato sul palco dei British Fashion Award dove è tornata ad indossare uno splendido Givenchy monospalla total black disegnato da Clare Waight Keller, la stessa stilista del suo abito da sposa.

Con il passare dei mesi, però, anche i look eleganti hanno cambiato stile e, rendendo omaggio alla cultura marocchina di cui è ospite, Meghan ha indossato un kaftano color perla impreziosito da applicazioni sul fondo delle maniche.

I pantaloni slim

Credits: Getty Images
Sahariana verde militare J.Crew e ankle boots in suede di Stuart Weitzman
Credits: Getty Images
Pantaloni skinny neri di HATCH e mocassini in suede di Birdies Starling
Foto

I pantaloni sono sicuramente un capo irrinunciabile per le mom to be: comodi, adatti a tutte le occasioni e perfetti per sostenere e contenere la pancia in avanzamento. Che siano morbidi o meno, questo capo rientra tra i primi acquisti di chi sta per affrontare la gravidanza.

Meghan, che conosce bene i suoi punti deboli e, allo stesso tempo, sa come mettere in risalto le sue qualità punta ai modelli skinny, sia nel caso dei jeans che nel caso di pantaloni morbidi all’avanzare della gravidanza.

E in questo modo, la Duchessa, ha deciso di abbinarli sia a un tronchetto dal tacco squadrato con sahariana verde militare che a un mocassino flat dello stesso tono dei pantaloni. Un look casual da copiare sia in gravidanza che non. 

I tacchi

Credits: Getty Images
Abito personalizzato nero di Givenchy e spolverino nero con maniche a mantella dello stesso brand
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Pumps in suede nude di Stuart Weitzman
Foto

Affrontare una gravidanza sui tacchi spaventa tantissime mamme e, molto spesso, si rinuncia a un tocco di stile per calzature ben più comode come sneakers e ballerine. Ma la bella Meghan non vuole proprio rinunciare ai tacchi vertiginosi e, nonostante il passare dei trimestri, continua a indossare pumps dal tacco sottile che allungano la figura e mettono in primo piano le sue caviglie esili.

Neri, in suede, color carne, con allacciatura alla schiava o con dettaglio color oro: sono tantissimi i modelli che ha sfoggiato in più occasioni e, siamo sicuri, continuerà a farlo fino al parto previsto per la prossima primavera.

Le regole reali infrante

Abito scivolato di paillettes blu di Roland Mouret e sandali stiletto di Stuart Weitzman

La regina ha le idee ben chiare di quello che deve essere o non essere indossato specialmente in fatto di scarpe: la regina non ama né le scarpe aperte né gli stivali. Meghan, però, gode di una maggiore libertà rispetto alla cognata Kate che, essendo moglie di un futuro regnante, deve rispettare alla lettera le regole imposte dalla sovrana.

E così, in ben due occasioni diverse, Meghan ha sfoggiato gli stivali, per lei vero e proprio must have per ogni occasione, e declinati in modelli decisamente diversi: dai classici in suede ai modelli ankle sempre accompagnati da un tacco vertiginoso.

Ovviamente la bella Meghan non si è tirata indietro neanche dall’indossare i sandali aperti e lo ha fatto in abbinamento a un abito lungo di pailettes sui toni del blu. Un’uscita ufficiale, per la premiere dello spettacolo del The Cirque du Soleil, che non l’ha sottratta dallo scegliere ciò che la fa sentire bella e a suo agio anche durante i mesi di gravidanza.

Meghan VS Kate, lo scontro premaman

Credits: Getty Images
Top senza spalline con fondo svasato e motivo floreale in paillettes bianche e maxi skirt di Safiyaa
Credits: Getty Images
Abito verde a taglio impero di Jenny Packham
Credits: Getty Images
Abito aderente nero in maglia di Hatch e trench color sabbia in twill di cotone firmato Oscar de la Renta
Credits: Getty Images
Abito blu mare al ginocchio con cappotto e cappello in abbinato del brand Beulah London
Foto

I giornali di tutto il mondo hanno parlato di una rivalità tra le cognate reali: Meghan e Kate. Le due, che davanti ai flash si sono mostrate sempre sorridenti e complici, hanno uno stile decisamente diverso soprattutto quando si parla dei look mom to be. Da una parte Kate che, da sempre, opta per look classici e senza tempo. Dall'altra Meghan che, fin da subito, ha mostrato outifit di tendenza e decisamente più giovani.

Kate, ormai veterana e alla terza gravidanza, è andata sul sicuro anche nelle uscite più importanti e ufficiali optando per abiti dal taglio impero con gonne morbide e leggere che scivolano sul pancione; Meghan, invece, ha scelto più e più volte abiti aderenti che hanno messo in evidenza le forme morbide che si facevano strada.

Anche Kate è una grande fan delle giacche ma, nella sua versione, sono gli spolverini appena sopra il ginocchio a conquistare grand parte dell'armadio, anche durante il periodo premaman: un look elegante, perfetto per essere sfoggiato in qualsiasi momento senza infrangere alcuna regola reale. Anche nel caso delle giacche, Meghan, oltre ad amare i blazer casual sceglie tagli decisamente più moderni come capotti a vestaglia allacciati in vita o attualissimi trench abbinati ad abiti aderenti e gambe nude.

Riproduzione riservata