Reali e capi di Stato: il dress code per far visita al Papa

25 05 2017 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

Melania Trump in pizzo macramé e velo corto in testa: la First Lady sceglie di seguire alla lettera il protocollo del Vaticano. Ma si può anche scegliere di non coprirsi il capo, come hanno fatto Angela Merkel ed Emma Bonino

Per fare visita al Santo Padre occorre un abbigliamento adeguato: ci si deve attenere a quello che gli inglesi chiamano dress-code. Le 'indicazioni' riguardano soprattutto le signore mentre per gli uomini sono banditi i pantaloni corti ed è consigliabile l’abito scuro.

Le donne dovrebbero indossare un abito nero, senza scollatura, con maniche a tre quarti e lungo fin sotto il ginocchio, e coprire la testa con un velo, sempre di colore nero; bandite le borse grandi e i gioielli appariscenti: l'unico ammesso è il filo di perle. Vietato anche il colore viola, perché ha un profondo significato liturgico (è il colore della penitenza): per la cronaca solo la Regina Elisabetta si è permessa di indossare un lilla durante un'udienza dal Papa...e fece parecchio scalpore!

Però ha dato scandalo anche l’abito rosso indossato da Raissa Gorbaciova nel 1989, quando accompagnò il marito Michail all'incontro con Giovanni Paolo II. Anche Mary Robinson e Mary McAlee, presidenti della cattolicissima Irlanda, non hanno indossato il nero di rigore nei loro incontri con il pontefice. La ospite più criticata, comunque, è stata Cherie Blair, moglie del primo ministro inglese Tony Blair, che nel 2006 si presentò di fronte a Benedetto XVI in bianco e senza velo. Il protocollo, comunque, è meno rigido dagli anni Ottanta oggi e non è raro che molte donne che hanno incontrato il pontefice, lo abbiano fatto a capo scoperto, come Angela Merkel, che ha indossato il velo solo alla sua prima udienza con Giovanni Paolo II, nel 2003, mentre nel 2015, con Francesco, non aveva nessun copricapo.

Il bianco invece è solo per le regine cattoliche. A oggi soltanto Letizia e Sofia di Spagna, Matilde, Fabiola e Paola del Belgio,  Maria Teresa di Lussemburgo e Charlene di Monaco possono godere del cosiddetto “privilegio del bianco”. 

Sfoglia la gallery per scoprire tutti gli incontri di Reali e capi di Stato in Vaticano. E il loro dress code. 

Credits: Ansa

Angela Merkel in visita da Papa Francesco nel febbraio del 2015.

Credits: Getty Images

Charlene Wittstock all'udienza con papa Francesco. 

Credits: Facebook

Il principe Carlo e Lady Diana da Giovanni Paolo II. 

Credits: Pinterest

La regina Elisabetta II e il principe Filippo di Edinburgo incontrano papa Giovanni Paolo II. 

Credits: Facebook

Bill e Hillary Cinton con Papa Giovanni Paolo II. 

Credits: Getty Images

Papa Francesco con la regina Mathilde del Belgio. 

Credits: Getty IMages

I reali d’Olanda, Williem-Alexander e Maxima con le figlie Ariane, Amalia e Alexia. 

Credits: Getty Images

Letizia di Spagna in bianco da papa Francesco in Vaticano con il marito, il re Filippo VI.

Credits: Getty Images

Papa Giovanni Paolo II con la ex regina Sofia e re Juan Carlos di Spagna. 

Credits: Getty Images

Papa Benedetto  XVI con il Granduca Henri di Luxemburg, la Granduchessa Maria-Teresa diLuxemburg e la principessa Alexandra.

Credits: Getty Images

La regina Silvia di Svezia con la nipotina Leonore da papa Francesco. 

Credits: Pinterest

Victoria di Svezia in Vaticano.

Credits: Pinterest

Barack Obama e Michelle con Papa Benedetto XVI. 

Foto
Riproduzione riservata