Irene Grandi festeggia 50 anni di vita e 25 di carriera

Il 6 dicembre la cantante toscana spegne 50 candeline: un compleanno importante che cade proprio nell'anno delle celebrazioni dei suoi primi 25 anni di carriera: doppi auguri!

Voce. Grinta. Sorriso. Ecco le tre parole che contraddistinguono la bella cantante fiorentina che il 6 dicembre spegne 50 candeline. Ma per Irene Grandi il 2019 non è solo l'anno di festeggiamenti così importanti, ma anche quello delle celebrazioni dei suoi primi 25 anni di carriera. Anzi, potremmo dire che il suo compleanno si trasforma nell'occasione per continuare a ripercorrere attraverso la sua solare musica, e attraverso il legame speciale con artisti e musicisti che hanno incrociato il suo percorso, un momento davvero speciale.

L'ultimo album "Grandissimo", uscito lo scorso maggio è un vero e proprio racconto musicale della sua carriera composto oltre che da brani inediti e grandi successi rivisitati anche dei suoi più famosi duetti con tanti protagonisti di successo del panorama musicale italiano. Sì, perché Irene Grandi ha spaziato tra moltissimi generi musicali: ha fatto rap quando le donne neanche si sognavano di poterlo fare, ma si è dedicata anche al pop, sempre amatissimo dai suoi fan, al soul, al blues e al jazz, senza però mai rinunciare a quella melodia italiana che l'ha contraddistinta fin dagli esordi - chi non ricorda il tormentone estivo "Bum Bum"! - ed è proprio dal mix di generi che derivano i suoi "doppi" con Pino Daniele e Vasco Rossi, ma anche Jovanotti, Eros Ramazzotti, Claudio Baglioni, Paolo Vallesi, Gaetano Curreri degli Stadio, Edoardo Bennato, Gaudi, Francesco Bianconi dei Baustelle, fino ad Elio e le Storie Tese.

L'amore di Irene Grandi per la musica nasce fin da piccolissima e già a 15 anni inizia a "fare gavetta" suonando insieme ad altre band (negli anni Ottanta andavano davvero fortissimo) nelle cantine e nei pub fiorentini, poi nel 1993 la svolta e il primo album. Il secondo è già un successo e sfidiamo chiunque a non aver mai cantato almeno una volta in macchina andando al lavoro "In vacanza da una vita". E magari sperare persino di ritrovarcisi.

La cantante toscana è sempre stata molto schiva e restia a manifestare in pubblico le sue emozioni e non si è mai vantata dei suoi successi ma ricordiamo che ha partecipato quattro volte al Festival di Sanremo: la prima nel 1994, nella categoria Nuove Proposte con il singolo "Fuori" e l’ultima nel 2015 (tra i Big ovviamente) con il brano "Un vento senza nome".
Ed è stata ancor più brava a mantenere segreta la sua vita privata, tanto che in pochi sanno che, dopo il matrimonio naufragato con Alessandro Carotti, che aveva sposato nel 2003 a Las Vegas, nel luglio del 2018, nella chiesetta di San Pietro a Nerbolia, in provincia di Oristano, in Sardegna, ha detto sì all'avvocato Lorenzo Doni a cui, durante la cerimonia, ha persino dedicato una commovente "Hallelujah" di Leonard Cohen.

Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Riproduzione riservata