Jennifer Lopez e la dieta no-carb

06 02 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

La sfida della cantante di 10 giorni senza carboidrati e senza zuccheri sta facendo discutere il Web. Ma non ha influenzato l’alimentazione di tante celeb che continuano ad amare pasta e pizza

La notizia è che l'affascinante e seducente Jennifer Lopez ha rinunciato ai carboidrati per dieci giorni (insieme al compagno Alexander Rodriguez naturalmente visto fanno tutto "felicemente insieme" come ha raccontato la stessa cantante e attrice). Su Instagram la foto dei suoi addominali scolpiti arrivati al nono giorno no-carb ha fatto il giro del Web, e del mondo naturalmente.

Ma sta anche suscitando molte polemiche: il dibattito ovviamente è tra coloro che sono a favore dei carboidrati e quelli invece che, come JLo, si affidano a questi regimi alimentari per perdere velocemente peso. La cantautrice di origini portoricane per dieci giorni ha tenuto duro e seguito una dieta molto drastica, senza carboidrati nè zucchieri, ma appena finita l’astinenza si è concessa un pasto molto ricco (documentato) che l’ha ricompensata del sacrificio fatto.

La critica (oltre alle migliaia di cuoricini) è arrivata quando la popstar ha incominciato a "sfidare" i suoi follower al suono di no-sugar e no-carbs con l'ashtag #10daychallenge.

Visualizza questo post su Instagram

Caught in the act by @maximeballesteros #carocarboload

Un post condiviso da Caroline Vreeland (@carolinevreeland) in data:

Ma oltre a JLo anche star del calibro di Beyoncé, Jay-Z, Shakira, Gloria Estefan e Pharrell William, solo per citarne alcuni, hanno aderito alla "sfida". Incredibilmente, modelle come Caroline Vreeland, Natalia Vodianova o Bella Hadid, sono subito passate all'attacco postando foto di piatti di spaghetti al pomodoro (la Vreeland ha addirittura creato l’hashtag #carocarbload) e pizza: sì, perché eliminare completamente qualsiasi tipo di alimento dalla tavola quotidiana non va preso così alla leggera perché potrebbe rivelarsi pericoloso per la salute. E se a dirlo sono le regine delle passerelle...

Naturalmente Jennifer Lopez in questo percorso è stata seguita da un nutrizionista e da un personal trainer, ma gli esperti confermano che privarsi di carboidrati complessi e semplici è accettabile per un tempo davvero molto ridotto perché i nostri muscoli, il cervello e altri organi del nostro corpo utilizzano gli zuccheri per il loro funzionamento. Togliere carboidrati significa sentirsi stanchi e deboli.

Insomma, le diete "low carb", anche se molto popolari sono sbilanciate (oltre che poco educative). E noi, anche se adoriamo la star, diciamo no alla #10daychallenge!

Riproduzione riservata