Kate e Charlotte passano i vestiti alle “sorelline”

10 06 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

Parte la borghesizzazione delle Royal Family, che fanno proprio come noi e passano i vestiti dei figli da uno all’altro. Accade a Buckingham Palace come a Palazzo Grimaldi

Da sempre si sa che Kate Middleton è la regina del riciclo: non è mai stata una spendacciona (al contrario della cognata Meghan Markle che in un anno ha speso quanto Kate in cinque come fa notare il Daily Mail che da sempre fa i conti in tasca alla Famiglia Reale) ma piuttosto un’amante del riutilizzo. La Duchessa di Cambridge, infatti, in molte occasioni ha sfoggiato vestiti che aveva già indossato precedentemente. E senza farsene un problema ma, anzi, andando fiera della sua abitudine. Abitudine che ha alimentato le simpatie dei sudditi che la amano sempre di più per la sua eleganza mai ostentata.

Così dopo aver mostrato al mondo che si può essere sempre eleganti senza sprechi, Kate conquista il web rovistando nell’armadio di famiglia e, in occasione della parata Trooping the colour per i festeggiamenti del compleanno della Regina Elisabetta, ha scelto per il principino Louis una camicia bianca ricamata e pantaloncini di seta azzurri che indossava Harry da bambino proprio sullo stesso balcone.
E non era la prima volta perché era già toccato al principino George sfoggiare abiti di suo padre William in diverse occasioni. E durante il viaggio dei Cambridge in Canada, Charlotte aveva lo stesso cardigan che George aveva quando è andato a trovarla appena nata al Saint Mary Hospital.

Credits: Getty Images

Ma indossare lo stesso abito in più occasioni non è così semplice: bisogna saper cambiare pettinatura, accessori, borse, scarpe e soprattutto gioielli. E l'abilità della duchessa di Cambridge sta nel farlo in maniera sistematica, soprattutto nelle occasioni ufficiali. Il caso più chiacchierato è stato il riciclo dell'abito bianco firmato Alexander McQueen, indossato al battesimo di Charlotte, nel 2015, nell'agosto 2017 in Belgio per le celebrazioni del centenario della battaglia di Passchendaele, e per il matrimonio di Harry e Meghan nel maggio del 2018. Ed è successa la stessa cosa con il bellissimo abito della stilista Jenny Packham lungo, color cipria e tempestato di cristalli e paillettes già riciclato due volte dopo la prima apparizione nel 2011 al Museo Madame Tussaud.

Credits: Getty Images

Ma c'è qualcosa di ancora più "borghese" che accomuna i reali d'Europa e cioè quello di passarsi gli abiti di sorella in sorella: Carole Middleton ha fatto esattamente questo fin da quando Kate e Pippa erano bambine. Abitudine condivisa anche da Carolina di Monaco tanto che Charlotte e Alexandra sono state spesso viste con lo stesso abito: quello verde da cocktail a Montecarlo, quello a pois di Whistles che Kate ha regalato a Pippa dopo averlo sfoggiato già tre volte in pubblico sono solo alcuni esempi. 

Hey, questa si chiama sorellanza!

Riproduzione riservata