Kate Middleton ride troppo?

Un sondaggio del Daily Mirror ha incoronato la duchessa di Cambridge il membro più popolare della famiglia britannica. La motivazione? Dopo tanti anni di scandali e tristezza, finalmente una principessa che ride sempre. Forse troppo per qualcuno

Non siamo mai contenti. O meglio, gli inglesi non sono mai contenti. Dopo anni di lamentele per la principessa triste, ovvero Lady Diana e la Duchessa ingrata e ribelle (Meghan Markle), ora c'è Kate Middleton che, a quanto pare, ride troppo. E qui ovviamente è già scattata la polemica: da una parte lo schieramento degli amanti incondizionati della bella Duchessa di Cambridge vista come la degna regina del suo popolo, mai una sbavatura o un dettaglio fuori posto, perfetta in ogni ruolo o evento, perfino via Zoom; dall'altra c'è invece chi è "infastidito" da tanta felicità e risate, fin troppo clamorose per un erede al trono. Davvero siamo arrivati a contare i sorrisi? A quanto pare sì. Ma ci sembra un modo perfetto per rispondere al blasonato Tatler che l'aveva definita «Pacchiana, litigiosa e troppo magra», che ne dite?

Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images

In realtà Kate Middleton avrebbe tutte le ragioni per ridere "di gusto": nella classifica pubblicata dal Daily Mirror, la Regina Elisabetta si piazza solo sul secondo gradino del podio perché quest'anno la medaglia d'oro la porta a casa la nuora Kate Middleton, che ha conquistato il 35% delle preferenze. Circa 1400 voti per lei in un sondaggio che ha coinvolto 4mila persone e che ha fotografato il pensiero del popolo britannico a proposito dell’annosa disputa tra Buckingham Palace e Meghan Markle, culminata pubblicamente nella Megxit. Dividendo i protagonisti della vicenda in due schieramenti, è possibile notare infatti che si trovano nella parte alta delle preferenze il team Corona - William (sul terzo gradino) Kate ed Elisabetta - mentre seguono nelle posizioni più basse i contestatori Meghan e Harry addirittura dopo la principessa Anne, Beatrice ed Eugenie di York e Sophie, contessa di Wessex.

Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images

Per Kate è una vera e propria rivincita dopo 10 anni di fidanzamento in cui tutti i tabloid la deridevano e la appellavano come "Waity Katie" visto che William non si decideva a chiederla in moglie. Anche se lentamente, hanno vinto i suoi modi gentili, il suo stile posato, la sua capacità di non turbare i dettami di un Palazzo così rigido nelle sue liturgie, pur riuscendo a scalfire e smussare alcune anticaglie e guardandosi bene dal lavare i panni sporchi in pubblico. Il tutto sempre col sorriso sulle labbra.

L'ultra british Kate, piaccia o meno, è riuscita, grazie alla sua serenità, reale o apparente (c'è appunto chi sostiene che il suo sorriso sia finto e studiato), al suo modo di crescere i bambini tra la natura e pratiche sane, al suo impegno tra i più bisognosi ad entrare nel cuore dei sudditi (e non). In lei molti cercano l’ombra di Diana e i paragoni si sprecano così come i confronti che sono all'ordine del giorno. Però Kate sembra lontana anni luce da quella principessa triste e intrappolata in un matrimonio che non la soddisfa. Kate ha davvero il suo principe azzurro a sostenerla sempre.

Forse aveva ragione Oscar Wilde a dire che «Il sorriso è la migliore arma»: Kate a suon di risate sta vincendo molte battaglie.

Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Riproduzione riservata