Meghan o Kate: chi è la duchessa più fashion?

19 06 2019 di Redazione
<p>Kate e Meghan a Wimbledon nel 2018. Foto di Karwai Tang/WireImage</p>

Kate e Meghan a Wimbledon nel 2018. Foto di Karwai Tang/WireImage

Il motore di ricerca Lyst ha messo a confronto 10 look delle duchesse e ha scoperto delle cose interessanti: Kate è bravissima a promuovere nuovi marchi, Meghan a rendere popolare un colore

Meghan Markle e Kate Middletonrispettivamente duchesse di Cambridge e del Sussex, sono conosciute per il loro gusto impeccabile nel vestire, rispettoso dei dettami del protocollo ma non privo di tocchi più contemporanei e modaioli.

Sulla base dell’analisi di oltre 20 milioni di ricerche online effettuate sulla piattaforma tra l'1 dicembre 2017 e il 5 giugno 2019, l'e-commerce e motore di ricerca Lyst ha esaminato 10 momenti fashion con protagoniste Meghan e Kate e ha scoperto alcune cose interessanti che riguardano le duchesse e la loro capacità di influenzare chi le segue in fatto di moda.

I look di Meghan sono i più cercati sul web

In media le scelte in fatto di stile della Duchessa Kate Middleton portano a un aumento delle ricerche online del 119% nel corso della settimana successiva. I look di Meghan, invece, in media moltiplicano la domanda di un capo o accessorio del 216%. Il momento fashion in cui Kate si è rivelata più influente è stato a marzo durante il Commonwealth Day, quando la Duchessa ha indossato un vivace vestito rosso: le ricerche di modelli simili sono cresciute vertiginosamente (+225%) all’istante.

Meghan, invece, ha celebrato il suo “Top fashion moment 2019” quando ha indossato uno scintillante vestito di broccato all’anniversario dell’investitura del Principe Carlo: in 24 ore le ricerche online di abiti in broccato sono schizzate del 500%In sei occasioni su dieci sono stati i look della Duchessa del Sussex ad aver generato i maggiori picchi di ricerche.

Meghan influenza le ricerche di colori, Kate porta alla ribalta nuovi marchi

Gli indumenti indossati da Meghan ispirano soprattutto ricerche per colore, mentre gli outfit di Kate alimentano l’interesse soprattutto nei confronti dei brand. Sette dei dieci fashion moment di Kate analizzati da Lyst hanno fatto andare alle stelle le ricerche dei designer da lei indossati, con Jenny Packham in vetta alla classifica. Il guardaroba di Meghan, invece, ha fatto incrementare l’interesse verso specifici colori in sette occasioni su dieci: al primo posto il bianco, seguito dal beige e dal blu navy, in terza posizione.

Meghan e Harry con il piccolo Archie. Foto Getty Images

Kate e Meghan a Wimbledon. Foto Getty Images

Meghan e Harry al Commonwealth Day. Foto Getty Images

Kate al Commonwealth Day. Foto Getty Images

Meghan al matrimonio di Eugenie di York. Foto Getty Images

Kate e William al matrimonio di Eugenie di York. Foto Getty Images

Kate e William al Chelsea Flower Show. Foto Getty Images

Meghan agli Invictus Game. Foto Getty Images

Kate e Meghan alla messa di Natale nel 2017. Foto Getty Images

Kate e Meghan alla messa di Natale nel 2018. Foto Getty Images

Foto

Lo chiamano "effetto Meghan"

Quando Meghan Markle ha fatto la sua prima apparizione pubblica a fianco della cognata alla messa di Natale del 2017, il suo outfit ha fatto parlare di sè. L’ex attrice ha sfoggiato un cappotto beige di Sentaler, che in 24 ore ha scatenato un aumento di ricerche del 164%. Anche i suoi stivali marroni firmati Stuart Weitzman hanno lasciato il segno: il brand ha registrato un +52% in termini di domanda. Inoltre, le ricerche su Lyst con protagonista il colore marronne sono cresciute del 103%.

Meghan indossava un abito a trench bianco con cintura in vita di Grace Wales Bonner e decolletés nude di Manolo Blahnik, quando il 9 maggio 2019 i neo genitori hanno orgogliosamente presentato al mondo il piccolo Archie. In sole 12 ore le ricerche di abiti a trench bianchi sono schizzate del 46% e la domanda per prodotti firmati Wales Bonner è salita del 28% rispetto alla settimana precedente, mentre le ricerche di scarpe Manolo Blahnik sono calate del 5%. Quando Meghan ha sfoggiato un completo blu di Givenchy alla Sfilata della Bandiera tenutasi recentemente a Londra, le ricerche di Givenchy sono cresciute dell’8%. Inoltre, la domanda per capi color navy è cresciuta del 29% nel giro di 24 ore.

Meghan ama i marchi sostenibili, Kate ricicla i suoi look

Quando si tratta di costi dei guardaroba reali, si notano alcune differenze. Meghan preferisce designer come Givenchy, Stella McCartney e Oscar de la Renta, mentre Kate è nota per il suo amore verso L.K. Bennett, Zara e Whistles. Tuttavia, la Duchessa del Sussex spesso indossa anche brand come & Other Stories, Missoma e J. Crew, mentre la Duchessa di Cambridge è fan di lunga data di designer di lusso come Jenny Packham, Alexander McQueen ed Emilia Wickstead.

La principale differenza tra le due è che spesso Kate riutilizza i suoi outfit, «abitudine di cui ad oggi Meghan non ha dato prova regolarmente» sottolinea Francesco Girone, Responsabile Marketing e Comunicazione Italia di Lyst. Meghan, però, sceglie spesso marchi che fanno della sostenibilità il loro vanto, come Stella McCartney, Maggie Marilyn e Gabriela Hearst.

Riproduzione riservata