I tabloid contro Meghan Markle: “Questo royal wedding è un vero caos”

Credits: Getty Images

Polemiche, dispiaceri, scandali e critiche saranno ben presto dimenticate e, comunque vada, sarà un matrimonio da favola! Intanto oggi si è tenuta a Windsor la prova generale e la mamma di Meghan, Doria, ha preso il tè con la Regina Elisabetta e ha conosciuto Carlo, Camilla, Kate e William

"It's a mess", scrivono i giornali britannici riguardo la famiglia della quasi-sposa Meghan Markle. E se è vero che, sabato 19 maggio l'ex attrice di Suits sposerà nel Castello di Windsor il suo principe Harry, qualsiasi cosa accada, è anche vero che l'atteggiamento della sposina ai sudditi non è andato proprio giù. Sono in pochi a credere all'infarto 'propiziatorio' del padre Thomas proprio la settimana precedente le nozze (mentre doveva essere in ospedale è stato avvistato, con tanto di paparazzata, presso la famosa Catena di fast food Kentucky Fried Chicken). E sono ancora meno coloro che pensano che la decisione di non accompagnare la figlia all'altare sia dettata da questioni di salute dell'ultimo minuto: i Royal Watcher lo avevano fin da subito predetto che la Famiglia Reale non avrebbe lasciato via libera a Mr Markle. E così è stato. E avevano addirittura preannunciato che ad accompagnare all'altare Meghan sarebbe stato Carlo, il papà di Harry! 

Oggi, dopo alcuni giorni di si-no-forse, Meghan ha fatto sapere ufficialmente che suo padre Thomas non sarà presente al matrimonio: "Mio padre non potrà essere al nostro matrimonio", scrive Meghan Markle in un messaggio diffuso dal profilo Twitter di Kensington Palace nel quale sottolinea di aver sempre "avuto a cuore" il genitore e di "sperare che gli sia dato lo spazio per concentrarsi sulla sua salute". Un po' come dire, scrivono i siti dei maggiori tabloid, "Non mi interessa, basta che non mi rovini il grande giorno". La futura sposa, nel breve messaggio, ringrazia "tutti coloro che hanno offerto i loro generosi messaggi di sostegno" e conclude "Desidero che tutti sappiate quanto Harry e io attendiamo di condividere con voi il nostro giorno speciale sabato".

E intanto anche su Kensington Palace piovono pesanti critiche: strano che gli uffici stampa e i Pr più vicini ai reali non siano riusciti ad arginare il problema. I parenti stretti non invitati promettono interviste scottanti già a partire da domani e durante le dirette Tv di sabato mattina - e qui intervengono i sudditi che si chiedono: "Nel mondo delle famiglie allargate come mai quelli di Meghan Markle vengono ancora definiti fratellastri o sorellastre?", scrive il Mailonline, "Perché tutto questo astio da parte dei membri della famiglia nei confronti di Meghan?", "Non è possibile che abbiano tutti torto", fanno sapere dall'Express, "La colpa è dell'attrice che non è riuscita nemmeno col fidanzamento a ricucire i rapporti", sottolinea il Mirror. Insomma che si tratti di testate da sempre sostenitrici della Monarchia o meno poco importa perché la reazione è unanime.

"Questo è certamente il royal wedding più burrascoso dai tempi di Wallis Simpson", tuona il Sun mettendo scompiglio tra i benpensanti che di certo non immaginavano tanti scandali a corte con l'arrivo di Mrs Markle.

E non è finita perché, tra lettere choc, foto rubate, colpi al cuori e defezioni dell'ultimo minuto c'è una vera e propria polemica nella polemica: secondo quanto riportato dal Daily Mail, il principe Harry si sentirebbe in colpa per quello che le sue origini e la sua fama starebbero causando a Meghan. "È devastato dal dispiacere. Pensa che chiunque entri nella sua vita finisca per pagare un prezzo troppo alto", scrive la testata britannica che sottolinea come Harry riveda in Meghan la povera mamma Diana assillata da giornalisti e paparazzi e si senta impotente.

Intanto oggi pomeriggio si è tenuta a Windsor la prova generale delle nozze e la mamma di Meghan, Doria, ha preso il tè con la Regina Elisabetta e ha conosciuto Carlo, Camilla, Kate e William.

Polemiche, dispiaceri, scandali e critiche saranno dimenticate presto e, comunque vada, sarà un matrimonio da favola!

Riproduzione riservata