Paola e Chiara: la reunion al Festival di Sanremo 2023

La bionda e la mora hanno trionfato all'Ariston nel 1997, poi tante hit di successo e persino una svolta sexy. Da oltre un decennio il duo si era sciolto ma insieme hanno venduto cinque milioni di dischi

Paola e Chiara (Iezzi), la bionda e la mora di Amici come prima, brano con cui hanno vinto il Festival di Sanremo nel 1997, e di Vamos a bailar, dopo essersi "separate" nel 2013, hanno ufficializzato la reunion che le vedrà protagoniste insieme sul palco dell'Ariston nel 2023 (da martedì 7 a domenica 11 febbraio). Che fine avevano fatto le due sorelle milanesi dopo aver debuttato da coriste per gli 883, essersi esibite all'HIStory World Tour di Michael Jackson come gruppo supporter, partecipato alla colonna sonora del film Disney Hercules e aver venduto cinque milioni di dischi?

La vittoria a Sanremo

Dopo la vittoria di Sanremo nelle Nuove proposte, la partecipazione tra i Big nel 1998 non ha portato le stesse soddisfazioni. E nemmeno l'album Giornata storica ha bissato il successo del precedente. Nel 1999, Paola e Chiara si lanciano anche nel mondo televisivo, presentando alcuni programmi tra cui So 90's sull'allora rete musicale Mtv da cui molte star dello spettacolo sono partite con la loro gavetta.

I successi del nuovo millennio

Parte il nuovo millennio e l'estate 2000 segna, oltre che la svolta super-sexy del duo, anche il grande successo dell'album Television trainato dal tormentone Vamos a bailar (Esta vida nueva). Pensate che per dirigere il "videoclip", come si chiamava ai tempi, viene persino scomodato il (futuro) candidato Oscar Luca Guadagnino.

Il successo non si ferma e nell'estate del 2002 esce il nuovo tormentone, Festival, l'anno successivo il brano Muoio per te, e poi Kamasutra: fa scalpore il loro topless in alcune brevi scene del video tanto che su alcuni canali "in chiaro" viene trasmessa una versione censurata. Dopo l'album, Blu, nel 2005 tornano al Festival di Sanremo con la canzone A modo mio, ma vengono eliminate al primo turno. Da lì qualcosa si rompe nel duo tanto che, prima Chiara (anche con un discreto successo) e poi Paola, tentano la carriera da solista.

Ipa
1 di 15
Ipa
2 di 15
Ipa
3 di 15
Ipa
4 di 15
Ipa
5 di 15
Ipa
6 di 15
Ipa
7 di 15
Ipa
8 di 15
Ipa
9 di 15
Ipa
10 di 15
Ipa
11 di 15
Ipa
12 di 15
Ipa
13 di 15
Ipa
14 di 15
Ipa
15 di 15

La separazione e la reunion

Nel 2013 pubblicano il loro ultimo album Giungla e poi si sciolgono. Ufficialmente perché non ce la fanno a più a "tenere botta", come ha raccontato la stessa Paola durante una diretta Instagram: «Abbiamo deciso di chiudere perché c’era una tale tensione, un tale nervosismo. Anche tra noi c’era tensione, eravamo in difficoltà, non viaggiavamo più allo stesso ritmo… Non si può avere sempre, entrambe, lo stesso entusiasmo, a un certo punto uno non è che smette di crederci, ma non ce la fa più».

Mentre Chiara ha tentato la carriera di pittrice, attrice e ha scritto un libro. Paola, invece, ha intrapreso la carriera di Dj perfezionandosi nella musica elettronica.

Oggi, però, le sorelle Iezzi tornano ad esibirsi in coppia e si preparano a scendere insieme la mitica scalinata di Sanremo 2023.

Riproduzione riservata