Gente in libreria per acquistare Spare

“Spare”, il saggio di Harry il più venduto di sempre

L'autobiografia "Spare" del principe Harry diventa il libro di saggistica più venduto di tutti i tempi: acquistate 1.43 milioni di copie nel giorno del lancio

Mai nessuno come "Spare". La controversa autobiografia del principe Harry fa il botto e diventa il libro di saggistica più venduto di tutti i tempi.

Sono 1.43 milioni le copie acquistate nel primo giorno d'uscita tra Regno Unito, Stati Uniti e Canada. Polverizzato il record del quarto libro di Obama, "A Promised Land" (2020), che nel 2020 ha venduto 887 mila copie durante il giorno del suo rilascio.

"Spare", numeri impressionanti

Le cifre di vendita di "Spare" sono ancora più impressionanti se si considera che il libro è uscito cinque giorni prima in Spagna. La maggior parte delle rivelazioni contenute nell'autobiografia ha fatto notizia in tutto il mondo prima che il libro arrivasse ufficialmente sugli scaffali, il 10 gennaio. E' tuttavia possibile che questi succulenti dettagli abbiano spinto più persone ad acquistarlo.

L'altro Harry...

"Il primo giorno intero di vendite di "Spare" rappresenta il più grande totale di vendite del primo giorno per qualsiasi libro di saggistica mai pubblicato da Penguin Random House". Lo ha confermato l'editore in una dichiarazione riportata dal sito del Guinness.

"Per quanto ne sappiamo, gli unici libri che hanno venduto di più nel loro primo giorno sono quelli con protagonista l'altro Harry (Potter)", ha scherzosamente dichiarato Larry Finlay, amministratore delegato di Transworld Penguin.

Un uomo legge Spare in una libreria italiana

L'ostilità della Royal Family

Il duca di Sussex ha promosso il libro di memorie prima della sua uscita, rilasciando interviste su ITV, The Late Show With Stephen Colbert, 60 Minutes e Good Morning America.

Durante la sua chiacchierata con Stephen Colbert, Harry ha risposto affermativamente quando gli è stato chiesto se la famiglia reale fosse impegnata in una campagna per "minare" l'autobiografia. Ha inoltre convenuto che la stampa britannica fosse "aiutata e incoraggiata" dalla Royal Family per attaccare lui e sua moglie, Meghan Markle. "Non saremmo arrivati a questo punto", ha infine affermato il "principe ribelle" quando gli è stato chiesto come sarebbero state le cose se sua madre, la principessa Diana, fosse stata viva.

Seconda tiratura in arrivo

Spare è stato lanciato negli Stati Uniti con una tiratura di due milioni di copie al prezzo di 36 dollari (in Gran Bretagna a 28 sterline). Una seconda tiratura è stata programmata per soddisfare l'enorme richiesta.

Riproduzione riservata