Kit Harington e le altre star in rehab

31 05 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

Non è semplice reggere la pressione della fama e capita sempre più spesso che popstar e divi del cinema debbano ricorrere a una delle tante cliniche specializzate per superare esaurimenti nervosi o dipendenze

Kit Harington, dopo l’addio a Jon Snow de Il trono di spade ha subito un forte crollo nervoso tanto da dover essere ricoverato in una clinica di riabilitazione: da oltre un mese, infatti, l’attore britannico si è trasferito in una struttura di lusso in Connecticut per "uscire dal tunnel" dello stress ma soprattutto della dipendenza dall’alcool. E mentre il suo press agent, per sdrammatizzare, l’ha definito "un trattamento di benessere", Harington incassa anche il flop del film La mia vita con John F. Donovan, presentato al Festival di Toronto che ha subito pesanti critiche e molti fischi.

La salute mentale dell’attore, nonostante il matrimonio lo scorso anno con la collega Rose Leslie e il contratto come testimonial della nuova fragranza di Dolce & Gabbana, ha iniziato a perdere colpi durante la stagione finale de Il trono di spade: nel documentario realizzato da HBO sull’ultima stagione della fortunata serie, si vede perfettamente come Kit, durante la lettura del copione dell’ultimo episodio scoppi a piangere disperato quando scopre che dovrà uccidere la sua dolce Daenerys.

Insomma, a volte la realtà supera la finzione, ma non è detto che sia meglio!

<p>Nella foto <span>Kit Harington insieme alla moglie, l'attrice Rose Leslie. </span></p> Credits: Getty Images

Nella foto Kit Harington insieme alla moglie, l'attrice Rose Leslie. 

Ma il protagonista del Trono di spade, Kit Harington, è solo l'ultimo di una lunga lista di vip passati dalla "riabilitazione".

La giovane Paris, ad esempio, figlia del re del pop Michael Jackson, è di nuovo ricoverata in una clinica di salute mentale per risolvere alcune "problematiche emotive". La scelta arriva dalla stessa modella e musicista per cercare di far fronte alle battaglie di una vita legate alla sua lunga lotta contro la depressione e l'abuso di sostanze. Non è infatti la prima volta che Paris chiede aiuto a centri specializzati, soprattutto dopo i tentativi di suicidio degli anni passati.

La giovane ereditiera si è detta "esausta e senza energie, dopo un anno particolarmente stressante sul fronte del lavoro e dell’impegno umanitario" e per questo la clinica riabilitativa le è sembrata la migliore soluzione. Dopo le indiscrezioni trapelate sui social e su PageSix, è stata la stessa Paris che, in un post su Instagram, ha rotto il silenzio: "Come al solito i media esagerano. È vero, mi sono presa una pausa dal lavoro e dal mio telefono perché a volte è tutto troppo e ognuno merita una pausa".


Credits: Getty Images

Ed ecco chi sono le altre star entrate e uscite dalla rehab. 

Jennifer Lawrence è finita dritta in rehab dopo il tour massacrante di Hunger Games: la ragazza di fuoco; dopo aver "sfilato" sul red carpet di cinque città europee (Roma inclusa) in sette giorni, è tornata a Los Angeles ed è crollata.

Demi Lovato dopo essere stata ricoverata per una overdose, ha ammesso di non essere ancora riuscita a controllare le sue dipendenze, da alcool e droghe: dopo un "mea culpa" con famiglia, fan e follower, la cantante ex reginetta Disney ha decso di ricoverarsi in una struttura che le permetta di riprendersi completamente. 

Anche Kanye West, era stato ricoverato per troppo stress dopo aver interrotto bruscamente il suo tour mondiale: la polizia di Los Angeles avrebbe "caldeggiato il ricovero per precauzione".

Ma il marito di Kim Kardashian non è il solo ad aver avuto bisogno di un momento di lontananza dai riflettori. Selena Gomez (appena ritornata in grande stile sul tappeto rosso del Festival del cinema di Cannes) aveva raccontato alla platea degli American Music Awards di aver vissuto un momento di ansia, depressione e attacchi di panico dopo la scoperta del lupus, una malattia autoimmune. "Mi sono dovuta fermare perché anche se avevo tutto, ero distrutta dentro. Per non deludere gli altri mi sono tenuta tutto dentro ma ho finito per farmi del male", ha detto acclamata da tutti. 

Una delle prime star a recarsi fin da giovanissima in rehab è stata Lindsay Lohan. Ma non è l'unica, perché sono molte le star ad essersi 'salvate' grazie a ricoveri riabilitativi: Demi Moore in seguito alla fine del matrimonio con Ashton Kutcher, era caduta in una brutta depressione che l'ha portata a perdere molto peso; il bel dottor bollore di Grey's Anatomy, Eric Dane, è stato ricoverato d'urgenza in una clinica di riabilitazione di Los Angeles per curare una forte dipendenza da antidolorifici. E poi Catherine Zeta Jones, che ha trascorso alcuni giorni in un centro per la salute mentale in seguito alla battaglia del marito Michael Douglas contro il cancro alla gola.  E ancora la modella Kate Moss, l'attrice Drew Berrymore, Eva mendes e Colin Farrell

Ed è solo l'inizio.

Sfoglia la gallery per scoprire chi è stato in clinica e perché.  

Credits: Getty Images

"Ho provato a resistere e a tentare di non deludervi, ma alla fine non ce l’ho fatta più. Se siete rotti dentro non dovete continuare a esserlo, bisogna tornare a stare bene" ha detto Selena Gomez sul palco degli Ama.

Credits: Getty Images

Dopo lo scandalo e il divorzio dalla moglie Elin, il campione di golf Tiger Woods si è ricoverato in clinica per "prendermi del tempo per analizzare i miei comportamenti e le mie azioni".

Credits: Getty Images

Difficile essere figli di due attori famosissimi come Kim Basinger (da cui ha preso la bellezza strepitosa) e Alec Baldwin: Ireland Baldwin è finita in rehab per colpa di una relazione finita malelo scorso anno. 

Credits: Getty Images

Grey’s Anatomy ha portato Eric Dane a sottovalutare la dipendenza da antidolorifici.

Credits: Getty Images

Una depressione giovanile ha portato Colin Farrell a fare abuso di sostanze stupefacenti e alcool, fino a quando la famiglia non l’ha convinto a farsi aiutare.

Credits: Getty Images

La cantante LeAnn Rimes si è fatta ricoverare in un centro specializzato per curare depressione, ansia e attacchi di panico

Credits: Getty Images

Zac Efron non ha saputo gestire il successo di High School Musical e nel 2013 si è fatto ricoverare per disintossicarsi da droga e alcool.

Credits: Getty Images

La relazione di Drew Barrymore con droghe e alcol risale a quando era bambina. Ma dopo diversi programmi di disintossicazione, l’attrice, neo-divorziata per la terza volta, è felice e libera.

Credits: Getty Images

Anche Kirsten Dunst è stata ricoverata nella stessa clinica dello Utah ma a causa di una forte depressione causata, si dice, dai troppi anni passati sotto i riflettori.

Credits: Getty Images

Eva Mendes è stata ricoverata presso la clinica Cirque Lodge nello Utah per abuso di alcol. "Provo ammirazione per le persone che hanno la determinazione e il coraggio di affrontare i propri demoni fino a sconfiggerli" ha detto appena uscita. 

Credits: Getty Images

Demi Lovato, all’apice della carriera, ha mollato tutto per entrare in clinica per combattere i disordini alimentari che la tormentavano. E ora, dopo un'overdose, deve rientrare in rehab: ha promesso ai fan di mettercela tutta. 

Foto
Riproduzione riservata