15 Brit girl che fanno impazzire il mondo

25 08 2018 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

Nonostante la Brexit ci sono bellezze inglesi che continuano a fare strage di cuori nel mondo. A cominciare da qualche Kate. Middleton, Moss e Winslet vi dicono nulla?

Credits: GettyImages

Katherine Ann Moss detta Kate è una top model e stilista britannica, comparsa sulla copertina di oltre 300 riviste e nata a Croydon, Regno Unito.

Credits: GettyImages

Victoria Caroline Beckham, nata Adams, era una cantante e ora è un'eccezionale stilista: è nata ad Harlow.

Credits: GettyImages

Kate Elizabeth Winslet è un'attrice britannica nata il 5 ottobre 1975 a Reading.

Credits: Getty Images

Naomi Ellen Watts anche se naturalizzata australiana è un'attrice britannica nata a Shoreham, nel Regno Unito.

Credits: GettyImages

Sienna Rose Miller è un'attrice, modella e stilista britannica anche se di origine statunitense perché nata a New York.

Credits: Getty Images

Adele Laurie Blue Adkins, conosciuta semplicemente come Adele, è una cantante britannica nata a Tottenham, Londra.

Credits: Getty Images

Elizabeth Jane Hurley è un'attrice, supermodella, produttrice cinematografica e stilista britannica nata a Basingstoke.

Credits: GettyImages

Naomi Elaine Campbell è una top model, attrice e (forse qualcuno non lo sa) anche cantante britannica. Soprannominata la Venere nera e inserita tra le 50 donne più belle del mondo è nata a Streatham in Inghilterra.

Credits: GettyImages

Cara Jocelyn Delevingne è una supermodella e attrice britannica nata ad Hammersmith, Londra.

Credits: Getty Images

Keira Christina Knightley è un'attrice britannica nata il 26 marzo 1985 a Teddington.

Credits: Getty Images

Rosie Alice Huntington-Whiteley è una supermodella e attrice britannica nata il 18 aprile 1987 a Plymouth, Regno Unito.

Credits: Getty Images

Catherine Zeta Jones è un'attrice e ballerina gallese nata nel 1969 a Swansea.

Credits: Getty Images

Emma Charlotte Duerre Watson è un'attrice britannica che ha raggiunto la fama mondiale grazie a Hermione Granger in Harry Potter, dal 2001 al 2011.

Credits: Getty Images

Emily Olivia Leah Blunt è un'attrice britannica anche se naturalizzata statunitense: è nata nel 1983 a Roehampton, Londra.

Credits: Getty Images

Gemma Christina Arterton è un'attrice britannica nata il 2 febbraio 1986 a Gravesend, Regno Unito e nota per essere stata una perfetta Bond Girl.

Foto

Il mondo ha un infinito numero di ragazze. Ma tutti vogliono le inglesi. E poco importa se la Brexit ha dato e sta dando del filo da torcere al resto d'Europa e non solo. Ci sono piccoli dettagli che, come sempre fanno la differenza, e, da una recente indagine riportata dal Daily Mail, è emerso che le Brit-girl sono 'qualcosa' cui nessun maschio sano di mente che si rispetti potrebbe mai rinunciare.

Sono cinque i motivi che spingerebbero tutto l'universo verso il mondo britannico. Volete sapere quali? Innanzitutto uno stile unico che trova ispirazione dalle strade così come dalle passerelle e il cui motto 'dress to impress' (e cioè vestiti per impressionare) è attivo fin dai tempi di Mary Quant e della sua minigonna: Stella McCartney, Alexander McQueen, Vivienne Westwood, Alice Temperly e Victoria Beckham sono solo alcuni degli stilisti che puoi sfoggiare per catturare l'attenzione.

Le inglesi inoltre conoscono prefettamente (anche quelle che non lo ammettono e che scendono dal letto con Ugg e jeans strappati) l'etichetta e una delle cose che insegnano loro fin da piccole è il significato di 'avere classe'. Oltre naturalmente a fare l'inchino alla Regina in caso la si incontri per sbaglio.

L'orecchio e la passione per la musica inglese è noto a tutti: The Beatles, The Rolling Stones, Led Zeppelin, Queen, Adele e i Coldplay li conoscete vero?

Il fatto poi che vivano in una delle nazioni più belle e vibranti del Pianeta aiuta.

E infine non dimentichiamoci il famoso sense of humor: i Monty Python, Mr Bean e The Office sono, a detta degli inglesi naturalmente, 'la miglior cosa che potesse capitar loro dopo la Regina'!

Sfoglia la gallery per scoprire tutte le 'bellezze' inglesi!

Riproduzione riservata