Chi è Tina Kunakey

27 08 2018 di Mattia Carzaniga
Credits: shutterstock

Capelli riccissimi, bellezza che attinge da Marocco, Togo, Sicilia. E 31 anni meno del marito, Vincent Cassel: ecco tutto ciò che devi sapere su Tina Kunakey Di Vita, che ha appena celebrato le nozze con il celebre attore francese

Le origini

A Tina Kunakey Di Vita il mix genetico si legge in faccia. Papà Robin è nato in Marocco da genitori originari del Togo, mamma Nadia è siciliana. Il suo passaporto è francese: Tina è nata a Tolosa, nel 1997. «Sono cresciuta in campagna. I miei unici interessi erano la scuola e il calcio» racconta. Del clan fanno parte anche una sorella, Cassandra, e un fratello, Zakari, apparso accanto a Tina su Instagram e, secondo i commenti, sexy tanto quanto lei. «Siamo una famiglia unita. Mi supportano tutti moltissimo».

Il matrimonio

Lo scenario è stato Bidard, vicino a Biarritz, lo scorso 24 agosto. Lì Tina ha sposato Vincent Cassel, 31 anni più grande di lei. «Da piccola non avevo la tv, non andavo al cinema. Ho scoperto che era un attore solo quando l’ho conosciuto di persona» svela. L’incontro è avvenuto 3 anni fa, mentre erano entrambi in vacanza proprio nella località sull’Atlantico scelta per le nozze. «Non posso svelare di più. Dico solo che galeotto è stato il surf».


Credits: shutterstock

La carriera

A 16 anni Tina parlava già 3 lingue (francese, inglese e spagnolo) e si manteneva da sola lavorando come modella a Madrid. «I miei genitori pensavano fosse una vita troppo pericolosa, ma io rifiutai di tornare a casa» dichiara. A 18 anni le prime campagne importanti e la partecipazione ai video di rapper come ASAP Rocky (ex di Kendall Jenner). Oggi il suo sogno è recitare: ha avuto una piccola parte in Trust, la serie di Danny Boyle sul rapimento Getty. Il passaggio dalla moda al cinema non può che ricordare una “certa” Monica Bellucci, moglie di Vincent dal 1999 al 2013. Per ora, solo una frecciatina della nostra diva al suo ex: «Mi ci vedreste con un 20enne?».

I capelli

Sono il suo tratto distintivo. Tanto che, quando si è presentata sul tappeto rosso della Mostra del cinema di Venezia nel 2017 con un’acconciatura liscia, quasi nessuno l’ha riconosciuta. L’autunno scorso, un altro colpo di testa (letteralmente): taglio corto postato sui social con didascalia «Addio ricci. Ora assomiglio a te, mamma». Era solo una parrucca, per la gioia dei fan: la maggior parte dei commenti rimpiangeva la sua chioma selvaggia.

I social

«Amo raccontarmi attraverso Instagram» dice Tina. «E poi i nuovi media sono diventati essenziali per il mio lavoro: sul sito della mia agenzia, un link rimanda al mio account online». Oggi il suo profilo conta 400.000 follower, e questa passione ha contagiato pure il fidanzato Vincent. Da quando sta con lei, l’attore non rinuncia a condividere foto di vacanze insieme e momenti molto intimi (leggi: i selfie in camera da letto). E sotto le foto della moglie, Cassel scrive commenti del tipo: «La perfezione nei miei occhi» o «È la donna più bella del mondo».

Riproduzione riservata