La Duchessa di Sussex impegnata a cucinare per beneficenza

17 09 2018 di Alessia Sironi
Credits: @kensingtonroyal Instagram

Meghan Markle è la madrina di Together: Our Community Cookbook, un ricettario multietnico a scopo benefico che vede protagonisti piatti e storie delle donne coinvolte nell’incendio della Grenfell Tower di Londra. Ecco dove comprare il libro 

La donna simbolo per eccellenza di integrazione, Meghan Markle, duchessa di Sussex, ha garantito il patrocinio al progetto Together: Our Community Cookbook e promosso l’idea di un libro di cucina multietnico che raccoglie 50 ricette che vengono da tradizioni sparse in tutto il mondo. Il libro, che sarà presentato proprio da Meghan Markle a Kensington Palace il 20 settembre insieme alla Royal Foundation, è in vendita da oggi sul sito www.waterstones.com a 9,99 sterline.

Si tratta del primo vero progetto di beneficenza che la duchessa di Sussex sostiene da sola come menbro della Famiglia Reale e non è un caso che Meghan abbia scelto la cucina e l’integrazione visto che sul suo (ex) blog di lifestyle The Tig, che ha curato in prima persona per tre anni, conteneva ricette e consigli. La moglie del principe Harry è la madrina del libro che raccoglie i segreti in cucina delle persone che sono rimaste coinvolte nell’incendio della Grenfell Tower di Londra del giugno 2017.

Meghan Markle ha fatto visite private alle persone che hanno perso la casa a causa dell’incendio fin dal mese di gennaio, poco dopo che il fidanzamento fu reso ufficiale. Uno dei progetti che più hanno colpito la Duchessa è stata proprio la cucina della comunità al centro culturale Al Manaar Muslim Cultural Heritage Centre che ha aiutato quanti non potevano più cucinare.
"È un luogo dove le donne possono ridere, piangere, sfogare il dolore e cucinare insieme. Si mescolano diverse identità culturali sotto un tetto comune. È un luogo dove sentire un senso di normalità nella forma più semplice, quell’universale necessità di connettersi anche attraverso il cibo e la preparazione di questo. È una cosa che tutti hanno provato", ha fatto sapere la duchessa di Sussex in una nota rilasciata da Kensigton Palace.

L’obiettivo è raccogliere fondi che consentano l’apertura della cucina comunitaria per l’intera settimana e non solo per due giorni come oggi.

Riproduzione riservata