Bob Dylan premio Nobel Letteratura 2016

Bob Dylan, 5 cover al femminile che ti emozioneranno

Da X Factor alle grandi interpreti della musica black, da Mina alla promessa del millenial rock Georgia Whiting, ecco i migliori tributi che negli anni sono stati dedicati al cantautore da tante voci femminili


1) Mina, Blowin'in the wind 

Uno dei capolavori assoluti di Bob Dylan, una delle migliori voci italiane di sempre. La canzone simbolo dell'impegno antimilitarista, datata 1962 e cantata da Mina sedici anni dopo, mantiene intatto il suo fascino.



2) Joan Baez, Farewell Angelina

Canzone scritta, prodotta e cantata più volte da Bob Dylan ma pensata per la voce suadente e la chitarra folk di Joan Baez. Che infatti la portò in top ten nel 1965.



3) Georgia Whiting, My back pages

Non è da tutti esordire con una cover come questa. Eppure fu con questo brano (negli anni coverizzato anche da gruppi del calibro di Rolling Stones e Ramones) che una giovanissima Georgia Whiting, 5 anni fa, convinse la Sony a investire su di lei.



4) Rebecca Ferguson, Make you feel my love

Prima di diventare una delle più affermate voci del blues a stelle e strisce, Rebecca Ferguson debuttò all'edizione 2010 di X Factor riadattando in chiave black questo pezzo di Dylan risalente al 1967.



5) Tracy Chapman, The times they are a'changin'

Un altro classico della terminata produzione dylaniana, affidato alal voce di Tracy Chapman e contenuto nel doppio dvd che nel 1991 celebrò i 30 anni di carriera dell'artista. Il palco è quello del Madison Square Garden di New York.


Riproduzione riservata