Feste da single

02 01 2018 di Geppi Cucciari
Credits: Shutterstock

Fate parte dei circa 8 milioni di italiani che hanno trascorso il Natale e il Capodanno da single? Avete visto i baci (altrui) sotto il vischio, lo scambio di doni (sempre altrui) sotto l’albero e il vostro umore non è finito sotto le (vostre) scarpe?

Forse qualcuna è riuscita nelle vacanze a dare un’impennata alla propria vita sociale, altre sono state oggetto di un colpo di fulmine durante la messa di mezzanotte e altre, durante il cenone di San Silvestro, dopo 4 mojiti, 2 zamponi e 1 pandoro intero si sono infatuate del farmacista che ha venduto il Maalox per limitare i danni del pasto esagerato.

Se invece, come è più probabile, queste folgorazioni non vi hanno coinvolte, godetevi gli ultimi giorni di vacanza con animo lieto: camminate, resistete all’impulso di colpire i suonatori di cornamusa e i parenti. Tirate dritte fino all’Epifania, non fate telefonate di cui potreste pentirvi. Se il meglio deve ancora venire, è bene non vi sorprenda durante una rissa per strada con uno zampognaro.

Riproduzione riservata