Nordic Walking, per perdere peso senza perdere i muscoli

10 07 2018 di Barbara Rachetti
Credits: Shutterstock

Per le più pigre che vogliono rimettersi in forma senza troppa fatica c'è la camminata nordica, molto efficace sul peso e sui muscoli. L'ideale per poi passare alla corsa, o da utilizzare come attività complementare al running

Se avete qualche chilo da perdere e vorreste iniziare a correre, ma non siete ancora pronte, provate il Nordic Walking, la camminata nordica: l’ideale per chi vuole bruciare calorie e avvicinarsi al running a piccoli passi.

Da dove si comincia? Ci si può avvicinare alla corsa proprio con il Nordic Walking. Unica condizione: vi deve piacere almeno il fatto di uscire e camminare, questo sì. «È l'unica condizione per provare il Nordic Walking. Dopo, è facile appassionarsi perché è veramente semplicissima e allo stesso tempo molto efficace» ci dice Martina Petrini, istruttrice di atletica. Lo dicono anche i numeri:

-il Nordic Walking è il 40% più efficace rispetto al walking tradizionale.

-il consumo di ossigeno ed energia aumenta fino al 46%. Vuol dire che in un’ora si bruciano fino a 400 calorie contro le 240-280 della camminata classica. Quasi il doppio.

-allena il 90% dei muscoli del corpo.

Ottenere questi risultati sarà faticosissimo, direte voi. E invece no. Si fa poco sforzo perché ci si aiuta con dei bastoncini particolari, questi.

<p><br data-mce-bogus="1"></p>


«Meglio acquistarli e non usare normali bastoni da passeggio o quelli da sci. L'impugnatura è particolare perché fascia il palmo così da consentire di lanciarli in avanti senza perderli, per poi recuperarli all'indietro e spingere mentre fate il passo» dice la trainer. «La forza delle braccia vi permette di andare più veloce senza troppo fiatone». L'ideale per le più pigre.

Ma il massimo è che, pur essendo un'attività aerobica che “asciuga” tutto il corpo, nel frattempo tonifica. «Rispetto alla corsa e al walking, infatti, coinvolge molto di più le braccia, le spalle e i pettorali. E questo proprio grazie all'uso dei bastoncini. Un bell’aiuto se volete perdere peso senza perdere anche tono» prosegue l'esperta. «Infatti, come spesso succede, soprattutto noi donne ci concentriamo così tanto sull’attività aerobica che finiamo per non dedicare tempo a bicipiti e tricipiti. E questi muscoli, con il dimagrimento generale, perdono sì il grasso che li ricopriva ma anche il volume: insomma, si svuotano come dei sacchettini». Sapete che il semplice movimento di lancio del bastone all’indietro è un allenamento ottimo proprio per i tricipiti, cioè la parte posteriore del braccio, che noi donne non esercitiamo mai?

Se vi appassionate, il Nordic Walking può diventare la vostra attività. E magari, dopo aver perso qualche chilo, può essere la spinta per provare la corsa. «Molti runner hanno iniziato a muoversi dalla camminata nordica, per poi passare alla corsa. Oppure, ci sono anche runner che alternano i loro allenamenti con sessioni di camminata nordica, per muovere muscoli diversi e tonificare le braccia» dice la trainer. Magari all'inizio chiedete a un'amica di accompagnarvi. E se invece cercate soci di allenamento, il bello di questa attività è che esistono sessioni di training ed eventi in molte delle nostre città (www.scuolaitaliananordicwalking.it).

Riproduzione riservata
Partner
Media Partner