Corri con noi Donna Moderna Valle d'Aosta

Trail running per tutte: una guida da scaricare

Una guida facile, chiara e veloce al trail running: gli esercizi di preparazione fisica e mentale, la scelta delle scarpe e dei terreni su cui provare, la tecnica e le tabelle di allenamento. Obiettivo: un trail di 60 minuti in 12 settimane

Trasformare il running in un trail running è come passare dalla camminata alla corsa. A un certo punto senti una spinta dentro che ti porta a cercare qualcosa di diverso, a cambiare ritmo, sforzo, scenari. A uscire dal solito allenamento nel parco vicino o intorno a casa. Insomma, a fare un allenamento nella natura, una piccola avventura tutta tua, una sfida in un tracciato nuovo. Che sia il corpo o la mente a stimolare questa voglia di cambiamento, una cosa è certa: cambiare il passo, aggiungere qualche salita, fare un pezzettino in più, insomma alzare l’asticella, ti danno la percezione mentale che stai migliorando, e fanno fare un salto di qualità alla tua forma. E così, capita che chi ama la corsa scopra sempre di più il trail running: il running nella natura, su sentieri del trekking, sfruttando gli itinerari degli escursionisti.

Trail running non vuol dire solo partecipare a gare estreme come le ultramaratone in montagna. Può significare anche fare un percorso di 8, 10 chilometri, con qualche centinaio di metri di dislivello, alternando corsa e camminata veloce. Il piacere è tutto lì, nel cambiare allenamento in un ambiente diverso, e più bello, dal solito. Ma se provarci è semplice, non altrettanto semplice è farlo bene perché correre sui sentieri, tra sassi e radici, in salita e poi in discesa, con cambi di pendenze anche improvvisi, non è come correre sull’asfalto. Ci vogliono un allenamento mirato per fiato e gambe, una tecnica specifica per il terreno accidentato, scarpe (e testa!) con una tenuta diversa: occorre un salto mentale, prima che fisico, per capire che nel trail il confronto non è con il cronometro e le distanze ma solo con te stessa. Tre chilometri possono insomma essere una distanza abbordabilissima come quasi impossibile.

Qui sono raccolti i fondamentali del trail running, in una guida facile, chiara e veloce. Si comincia con gli esercizi di preparazione fisica e mentale per passare alla scelta delle scarpe e dei terreni su cui provare. Un capitolo a parte meritano la tecnica, che comprende la postura ma anche il ritmo, e poi gli snack e integratori. Per finire, le tabelle di allenamento. Obiettivo: un trail di 60 minuti in 12 settimane. Forza, iniziamo!

Clicca sul pulsante "Fullscreen" (lo trovi in basso a destra) per visualizzare la guida a schermo intero.

Trail Running, il nuovo modo di correre

VEDI ANCHE

Trail Running, il nuovo modo di correre

Riproduzione riservata