10 modi per fidarsi ancora una volta di qualcuno nonostante il passato

Fidarsi ancora una volta di qualcuno, nonostante il passato, non è sempre semplice. Dieci modi per aprire di nuovo il tuo cuore ed essere felice

Come fidarsi di nuovo di qualcuno

Se sei stata ferita, se ti hanno spezzato il cuore o tradito, tornare a fidarsi può essere molto difficile, ma non impossibile. La fiducia è alla base di qualsiasi relazione, che sia amicizia o amore. Quando viene infranta recuperare è difficile, ma con un po’ di impegno e il giusto atteggiamento puoi liberarti dei fantasmi del passato. A volte quello che ci accade nella vita ci indurisce e le delusioni ci spingono a commettere errori e a negarci, spesso, anche la felicità. La prima cosa che devi fare è accettare la natura "negativa" dei sentimenti che provi, elaborarli e lasciarli andare via. Non è un percorso semplice, ma con costanza e dedizione ci riuscirai.

Smettila di incolparti

Non hai sbagliato tu a dare fiducia, ma la persona che ti ha tradito. Se prenderai atto di questo, riuscirai ad allontanare la rabbia e la delusione. Spesso, di fronte al tradimento di un partner o di un amico, tendiamo a incolparci. Ci sentiamo stupide perché abbiamo deciso di fidarci di quella persona, ma la colpa non è nostra. Le persone sbagliano più spesso di quanto pensi, a volte in modo consapevole, altre senza volerlo, ciò non significa che quello che è accaduto sia colpa tua. Rendersene conto è il primo passo per tornare a fidarsi.

Vivi i tuoi sentimenti

Se qualcosa ci ferisce cerchiamo di nasconderlo, allontanarlo ed evitarlo. In realtà, il modo migliore per superare i sentimenti negativi che provi è accoglierli. Quando smetterai di combatterli e di sopprimerli, riuscirai a sconfiggerli. Reprimere la rabbia, la tristezza e il dolore non è la strada giusta per rinascere. Hai bisogno di vivere queste sensazioni perché fanno parte della tua esistenza e di ciò che hai passato. Con il tempo ti accorgerai che, se accogli anche gli aspetti negativi dell'esistenza, puoi farne tesoro e arricchirti come persona.

Scrivi quello che provi

Scrivere è il modo migliore per "buttare fuori" quello che provi. Quando il dolore è troppo forte molte persone si chiudono in loro stesse e fanno fatica a dare un nome a ciò che sentono. Racconta i tuoi sentimenti per iscritto, in un diario, parla alla donna che sei e a quella che vorresti diventare. Non appena le parole saranno sul foglio ti sentirai subito meglio perché avrai la sensazione di aver trasferito il peso di quelle sensazioni negative da un'altra parte.

Affidati a chi ami

Quando ti senti ferita rifugiati nell'affetto delle persone che ami. Trascorri del tempo con la tua migliore amica, con il tuo fidanzato, con i figli o con tua madre. Quelle persone sono lì per dirti che non tutto è negativo e che c'è ancora qualcuno di cui ti puoi fidare. C'è tanto amore intorno a te, per questo non hai nessun motivo per isolarti.

Non tutte le persone sono uguali

Ricorda: non tutte le persone sono uguali. L'uomo che amavi ti ha tradito? La tua migliore amica ti ha ferito? Queste esperienze negative non possono e non devono indurirti. Se il tuo sguardo verso il mondo è negativo finirai per attirare solo negatività. Non lasciare che le tue paranoie ti facciano soffrire ancora, ma apriti agli altri. All'inizio sarà difficile, non c'è dubbio, ma con il tempo e un po’ di esercizio scoprirai come la tua positività può diventare una "calamita" per portare solo cose belle nella tua vita.

Il passato è passato

Ripetiti questo mantra: il passato è passato. Smettila di vivere a ritroso gli eventi e di concentrarti sui sentimenti negativi. Se lasci che la tristezza, la rabbia e la frustrazione si impadroniscano di te sarai per sempre schiava di queste sensazioni. Supera il passato, dimentica quello che è accaduto (ormai non puoi più cambiarlo!), ma gettati con entusiasmo verso il futuro. La vita è meravigliosa e troppo breve per perdere tempo a rimuginare su ciò che è successo.

Fai chiarezza

Quello che è accaduto nelle tue relazioni è la molla che può consentirti di capire cosa vuoi davvero. Dedica del tempo a te stessa per comprendere ciò che ti rende felice. Lavora sulle tue sensazioni e su ciò che vorresti ottenere in una relazione. In questo modo sarai pronta ad accogliere nuove persone nella tua vita e a rinascere.

Fidati di te

La persona che hai accanto è quella giusta? Se il cuore e la pancia te lo suggeriscono non esitare. In passato sei rimasta delusa, ti hanno ferito e fatto del male, ma devi imparare a superare le tue paure. Se senti che chi hai di fronte fa per te non scappare, segui quello che ti dice l'istinto. Fidarsi anche dopo una delusione è possibile.

Non essere ingenua

Devi tornare a fidarti – l'abbiamo già detto – questo però non significa che quello che è accaduto non debba servirti come lezione. Tutto ciò che viviamo, nel bene o nel male, ci arricchisce. Non devi cancellare quanto è successo, piuttosto fare sì che ti aiuti a non incappare in situazioni simili. Ora sei più forte, perciò se decidi di fidarti di nuovo di qualcuno saprai come difenderti.

Guarda al futuro

Non lasciare che un passato fatto di dolore, tradimenti o rimpianti definisca il tuo futuro. Hai diritto a essere felice e sei l'unica persona al mondo che può afferrare e conquistare quella felicità. Fai tesoro di ciò che hai imparato, guarda ciò che di bello hai e affidati alle persone che hai di fronte, valutandole con attenzione. Fidarsi è bello.

Riproduzione riservata