LIIT: l’allenamento a bassa intensità che ti rimette in forma

Credits: Shutterstock

Scopriamo il LIIT workout: il Low Intensity Interval Training, un tipo di allenamento a bassa intensità accessibile a tutti

Che cos'è il LIIT Workout

Cosa è l'allenameto LIIT? Andiamo subito a sviscerare cosa significa la sigla LIIT, acronimo di Low Intensity Interval Training. Si tratta di una tipologia di allenamento a bassa intensità (proprio come il LISS) che promuove l’attività fisica come uno stile di vita da adottare in modo lento e continuativo ogni giorno.

I miglioramenti fisici visibili allo specchio per chi sceglie di adottare questo metodo LIIT non sono subito immediati. Per raggiungere gli obiettivi attesi, come dimagrimento e modellamento del corpo, occorre molto più tempo rispetto ad altri metodi di allenamento, ma i benefici invisibili all’occhio che si possono ottenere con il LIIT sono incredibili.

Sentire i notevoli benefici che arrivano dall’interno del corpo, porta ad avere dal punto fisico e mentale, motivazione e determinazione e a raggiungere con serenità e continuità i cambiamenti e i risultati fisici esterni.  

Il metodo di allenamento LIIT, porta ad avere un approccio lento, positivo e costante rispetto ad altri tipi di allenamenti veloci e faticosi che spesso scoraggiano e demotivano i soggetti sia ad iniziare che a continuare l’attività fitness. 

Inoltre il metodo LIIT promuove la socializzazione, perché permette di mantenere una conversazione con gli amici anche durante l’allenamento.

La cosa più gratificante è l’obiettivo a lungo termine del metodo LITT: lento e continuativo per tutta la vita, un incentivo decisamente meno impegnativo e faticoso per le persone pigre e in sovrappeso che cercano stimoli per iniziare un’attività per dimagrire.

Come si pratica l’allenamento a bassa intensità LIIT?

Il LITT come allenamento a bassa intensità, prevede di mantenere durante la sessione di lavoro la frequenza cardiaca massima al di sotto del 60% ( la frequenza cardiaca massima approssimativa si ottiene con la seguente formula 220-età, dal risultato si calcola poi il 60%. Considerando una donna di 30 anni ecco come eseguire il calcolo: 220-30=190:100 x 60=114). 

Questa forma di allenamento deve essere effettuata con la stessa intensità per un periodo di tempo che va dai 45 ai 90 minuti. Essendo un’attività a basso impatto, generalmente non prevede una fase di riscaldamento e defaticamento.

Durante l’allenamento LITT devi essere in grado di parlare e non devi percepire affanno e fiato corto. Se hai problemi a parlare devi rallentare perché significa che ti stai portando verso una frequenza cardiaca massimale superiore rispetto a quella prevista dall’allenamento a bassa intensità.

Esempi di Allenamento LIIT

I tipi di allenamento LIIT includono: camminare, andare in bicicletta, nuotare, fare jogging, ballare, movimenti e circuiti a tempo lento, esercizi per riattivare i muscoli, migliorare postura ed equilibrio o qualsiasi movimento in grado di mantenere la frequenza cardiaca massimale al di sotto del 60%.

Generalmente i corsi di questo tipo in palestra sono organizzati con uno schema a circuito (poprio come l'allenamento HIIT o come il Tabata), con la differenza però che l'intensità degli esercizi è appunto bassa, e i tempi di recupero tali che non si è mai in affanno. Per chi ama l'allenamento casalingo è possibile trovare molto materiale utile anche su Youtube.

A chi è adatto il LIIT Training?

L’allenamento a bassa intensità è adatto a tutti, sia ai principianti che agli esperti del mondo del Fitness e dello sport. Grazie al basso impatto articolare e cardiovascolare, con il LIIT è possibile migliorare le proprie abitudini di esercizio fisico senza provocare traumi al corpo. 

E’ la migliore forma di allenamento per chi si avvicina per la prima volta ad un programma di allenamento, o per le persone che devono riprendere la propria mobilità a seguito di infortuni. 

Il LIIT training può essere facilmente adottato nei programmi di allenamento per le persone in età avanzata, dal momento in cui non prevede carichi sulle articolazioni e gli esercizi sono a basso impatto e facili da eseguire. 

Inoltre può essere utile anche in molti programmi di allenamento molto più intensi, perchè si può praticare come attività di recupero tra un allenamento più intenso e l'altro per smaltire l'acido lattico.

Benefici e Vantaggi del LIIT Training

Ora che abbiamo fatto un quadro esauriente del LIIT Training, andiamo a sintetizzare tutti i principali vantaggi del LIIT:

  • Riduce il rischio di malattie cardiovascolari
  • Migliora e stimola la circolazione sanguigna
  • Regola i livelli del grasso nel sangue
  • Aumenta la resistenza e la forza muscolare
  • Riduce i livelli di zucchero nel sangue
  • Stimola le funzioni cognitive
  • Migliora la funzionalità delle articolazioni
  • Mantiene il corpo giovane ed elastico
  • Permette di perdere peso
  • Non è eccessivamente faticoso
  • Si esegue senza affanno
  • Stimola ad avere continuità di allenamento
  • Può essere praticato da tutti

Allenati in modo lento e continuativo per raggiungere una salute e una forma fisica generale tutto l’anno, secondo le tue capacità fisiche. 

LIIT vs HIIT training: quali sono le differenze?

Le due sigle sono simili, ma gli allenamenti di tipo LIIT e HIIT non potrebbero essere più diversi. L'HIIT infatti punta tutto sull'alta intensità, e infatti si pratica tramite circuiti di esercizi molto impegnativi e con tempi di recupero brevissimi o addirittura assenti, cosa che porta il fisico al limite delle proprie possibilità.

La filosofia del LIIT invece è totalmente opposta: come abbiamo visto in questo tipo di allenamento il corpo non deve mai e poi mai avvicinarsi al suo limite.  Inoltre mentre l'allenamento HIIT è molto breve (può bastare anche una mezz'ora per portarlo a termine), il LIIT richiede tempistiche più lunghe, anche tra i 60 e i 90 minuti.

Riproduzione riservata