Coppetta mestruale

Coppetta mestruale: tutto quello che c’è da sapere e i buoni motivi per usarla

Tutte ne parlano ma ancora poche la usano. Eppure ha finito per cambiare la vita a moltissime ragazze. Ma le domande sono molte: cerchiamo di fare chiarezza

La coppetta mestruale

La coppetta mestruale è un dispositivo per la raccolta del sangue mestruale: vale a dire che è un'alternativa agli assorbenti interni ed esterni.

Molto decantata per il suo essere ecologica, chi la usa ne parla spesso in toni entusiasti come di un accessorio capace di cambiare la vita: insomma la coppetta mestruale è una piccola grande rivoluzione tutta al femminile. Si tratta in effetti di una valida alternativa agli assorbenti usa-e-getta, è più sicura, più pratica, economica e, certamente, più ecologica. Grazie alla coppetta mestruale infatti ci si può sentire maggiormente libere durante i giorni più "difficili" del mese e imparare a vivere il ciclo con più serenità.

Cosa è la coppetta mestruale e perché usarla

La coppetta mestruale è un oggetto realizzato in silicone medicale e ha la forma appunto di una piccola coppa o di un tulipano. Estremamente flessibile, è dotata di una sorta di gambo nell'estremità inferiore.

La coppetta è pensata per essere inserita in vagina, e aderire alle pareti in maniera tale da restare posizionata in modo da raccogliere il sangue mestruale.

I vantaggi principali nell'uso della coppetta sono questi:

  • Non si sente. La sensazione è quella di indossare un assorbente interno, ma in realtà la presenza della coppetta si avverte ancora meno
  • Non provoca fastidi, dolori o irritazioni di alcun genere, perchè realizzata in materiale medico anallergico.
  • Azzera il rischio di infezioni
  • Permette un'autonomia di molte ore, ed è indicata per i flussi abbondanti, perchè raccoglie una quantità di sangue superiore agli assorbenti usa e getta.
  • Si può riutilizzare per anni, finché non si deteriora visibilmente: questo vuol dire che fa risparmiare molto denaro e ha un impatto ambientale minimo

Dove comprare la coppetta e quanto costa?

Se fino a qualche anno fa la coppetta era pressochè introvabile nei negozi fisici, bisogna ammettere che adesso è reperibile in farmacia e in negozi di articoli per la casa, addirittura in alcuni supermercati. Ad ogni modo l'acquisto online resta spesso il canale privilegiato, perché la scelta è davvero molto ampia. Andiamo allora a vedere le coppette più vendute e meglio recensite su Amazon.

Mooncup: la coppetta mestruale ecologica

Questa coppetta ha rivoluzionato completamente le abitudini di chi usava l'assorbente intero/esterno e tutt'oggi è la scelta di centinaia di donne (anche con flussi abbondanti) che cercano libertà e spensieratezza.

Questa Mooncup fa molta presa, tipo ventosa, e questa sua efficenza la rende sicura anche nei giorni di ciclo più intensi, inoltre non contiene alcun tipo di sbiancante, deodorante e gel: nessuna irritazione, nessuna sensazione spiacevole. Chi la utilizza la trova sicura al 100%, anche al mare, in bici, in palestra, in metropolitana: praticamente ovunque! La sua capienza consente infatti di stare fuori casa per ore senza dover intervenire in alcun modo. Comoda, no?

Rainbowcup: le coppette mestruali ad hoc

Questa coppetta realizzata in silicone anallergico è unaa soluzione innovativa e sicura, una garanzia certificata ad un prezzo competitivo. Naturalmente questa coppetta ha a cuore l'ambiente e il suo utilizzo riduce la produzione di rifiuti. Rainbowcup rispetta la natura, sia quella della flora vaginale che quella dell'ecosistema.

Per chi ha meno di 30 anni e non ha ancora affrontato un parto, consigliamo la taglia 1, più rigida e tonica, per chi invece ha già vissuto l'esperienza di un parto (o più di uno) allora suggeriamo l'utilizzo della taglia 2, più elastica e morbida. Grazie alla possibilità di scelta Rainbowcup è adatta a tutte le donne e a tutte le situazioni: è sufficente leggere il listino delle taglie per decidere quale coppetta fa più al caso tuo!

Sileu cup: la coppetta mestruale classica

Questa coppetta si adatta alle pareti vaginali in ogni momento e situazione della giornata, senza doversi preoccupare che si muova. Sileu aiuta chi non l'ha mai usata a scoprire la sua taglia ideale, ma anche il grado di flessibilità di ogni coppetta su una scala da 0 a 10 (massimo valore di flessibilità) in base alle proprie abitudini. Si va dal modello Soft (flessibilità 8), al modello Tulip (flessibilità 5) fino al modello Sport (flessibilità 1). Questo, per esempio, è particolarmente adatto per gli atleti o donne molto attive fisicamente, che hanno rafforzato pareti vaginali e richiedono un silicone meno flessibile, per una vestibilità ottimale.

Perché la consigliano in tante? Perché funziona. Il silicone chirurgico ipoallergenico assicura una biocompatibilità con il nostro corpo e non contempla la possibilità di infiammazioni, irritazioni e reazioni allergiche. Il suo costo è ammortizzato in 2 mesi e la sua resistenza vi farà risparmiare ben 10 anni di assorbenti, assicurando protezione dalle perdite e igiene fino a 12 ore.

Altri modelli di coppetta mestruale

Come si utilizza la coppetta mestruale

Ora che hai scelto la coppetta mestruale capiamo come utilizzarla, e quali sono le principali difficoltà che potrebbero renderne l'utilizzo ostico.

Tre sono le cose importanti da sapere:

  • la tecnica per inserire la coppetta
  • quanto tempo si può indossare la coppetta
  • come togliere la coppetta e come svuotarla
  • come pulire e disinfettare la coppetta

Vediamoli nel dettaglio.

Come inserire la coppetta

Premessa: ogni volta che si maneggia la coppetta bisogna lavarsi bene le mani. Per inserire la coppetta è necessario piegarla su se stessa in corrispondenza del bordo superiore, a forma di C.

A questo punto la coppetta va tenuta piegata su se stessa e inserita in vagina. Fin dove inserirla? Se utilizzi gli assorbenti interni sappi che la posizione è più o meno quella, ma occorrerà inserire le mani più in profondità per posizionre la coppetta.

A questo punto lascia andare la coppetta: questa si aprirà e si posizionerà tra le parete della vagina aderendo in maniera da raccogliere tutto il sangue.

Se la coppetta crea fastidi, se si creano perdite di sangue, o se la senti troppo, vuol dire che la misura è sbagliata.

Per quanto tempo si può indossare la coppetta?

Dipende dal flusso e dalla dimensione della coppetta. In generale tieni presente che la coppetta può essere tenuta fino a 8 ore senza problemi, questo perchè non crea irritazioni e ha una capienza maggiore rispetto al potere di assorbenza degli assorbenti usa e getta.

Ovviamente la si può svuotare anche più spesso.

Si può utilizzare la coppetta durante tutti i giorni del ciclo, anche senza alternarla agli assorbenti.

Come togliere la coppetta e svuotarla?

Per togliere la coppetta bisogna prima tirare molto leggermente il gambo per farla scendere un poco, quindi con le dita piegarne un po' il corpo per far passare l'aria ed eliminare l'aderenza.

A questo punto si procede delicatamente all'estrazione e si svuota la coppetta del sangue raccolto. Una volta completata l'operazione la coppetta va ben sciacquata sotto l'acqua corrente e si può reinserire.

Durante tutte queste operazioni è importantissimo fare attenzione all'igiene: le mani vanno lavate in maniera accurata prima e dopo. Attenzione anche alle condizioni igieniche del bagno in cui si svolgono queste operazioni. Se il lavandino non ti sembra in buone condizioni igieniche l'ideale è sciacquare la coppetta con l'acqua di una bottiglietta.

Come pulire e disinfettare la coppetta

Infine fra un ciclo e l'altro, la coppetta va sterilizzata mediante bollitura (bisogna immergere la coppetta in abbondante acqua bollente per 6 minuti), con gli sterilizzatori a vapore che possono essere inseriti nel microonde oppure con i prodotti disponibili in commercio per la disinfezione di biberon e tettarelle per neonati.

Insomma non sempre un oggetto usa-e-getta è sinonimo di comodità e di praticità. E poi in questo modo non bisognerà tenere sempre gli assorbenti in borsa. Perché non provare allora?

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Domande e risposte
Come si usa la coppetta mestruale?
La coppetta mestruale si usa in modo simile a un assorbente interno, per il fatto che va inserita all'interno della vagina. Una volta inserita la coppetta si immobilizza aderendo alle pareti della vagina e raccoglie il sangue mestruale. Dopo un massimo di 8 ore la coppetta va svuotata e lavata per poi essere reinserita.
Coppetta mestruale come si mette?
Inserire la coppetta mestruale potrebbe sembrare ostico per chi lo fa le prime volte, ma basta fare la mano. La tecnica più diffusa per inserire la coppetta mestruale è quella di piegare su se stesso il borso superiore a forma di C e tenerla così tra le dita. A questo punto la si inserisce in vagina, si lascia riprendere la sua forma alla coppetta, e la si lascia salire finchè non dà più fastidio.
Dove comprare la coppetta mestruale?
La coppetta mestruale può essere acquistata online su Amazon o su siti specializzati, ma è reperibile anche in molte farmacie, in alcuni supermercati e negozi di prodotti per la persona particolarmente forniti.
Riproduzione riservata