Mal di schiena

Mal di schiena da ciclo, i consigli per ridurre dolori e fastidi

Per alleviare il fastidioso mal di schiena da ciclo ci sono alcuni consigli naturali ed efficaci che ti aiutano a sentirti di nuovo forte, energica e in forma

Chi più chi meno, tutte le donne del mondo soffrono di alcuni dolori che accompagnano il ciclo. La maggior parte sono di quattro tipi: mal di schiena, fitte addominali, un fastidioso senso di gonfiore all'addome e il mal di testa. Probabilmente, uno dei più comuni e anche fastidiosi è lombalgia: il mal di schiena da ciclo che può presentarsi durante e prima del flusso. È possibile combattere il mal di schiena da ciclo con alcuni consigli per ridurre dolori e fastidi.

Attività sportiva

Cerca di allenarti lo stesso, anche durante quel delicato periodo: il tuo corpo ti ringrazierà rilasciando una grande quantità di endorfine, serotonina e dopamina, tutte sostanze che ti aiutano ad alleviare il dolore e ad avere un umore migliore, visto che in quei giorni di solito sei più suscettibile e fragile del solito. Fortunatamente con alcuni consigli mirati potrai ridurre dolori e fastidi causati dalle mestruazioni. Ricordandoti sempre che se persistono o si acutizzano la migliore soluzione è rivolgerti al tuo medico di fiducia o a uno specialista!

Disagi

Il mal di schiena da ciclo può variare da un leggero fastidio a un dolore debilitante durante la settimana critica di ogni mese. Il dolore si localizza tipicamente lungo la parte centrale della parte bassa della schiena. Inizierà pochi giorni prima del ciclo mestruale e di solito si attenuerà dopo, scemando completamente verso la fine del flusso. Non è grave ma se questo tipo di dolore interferisce con le normali attività e routine della vita quotidiana è importante capire perché si verifica e come affrontarlo e gestirlo nel modo giusto.

Lombalgia

Che cosa provoca il dolore alla schiena durante il ciclo mestruale? La lombalgia durante quei giorni è tipicamente di natura muscolare e si ritiene che sia causata da cambiamenti ormonali. Le prostaglandine (ormoni rilasciati durante un ciclo mestruale per promuovere la contrazione uterina per liberare il rivestimento uterino) possono influenzare i muscoli lombari. Un eccesso di prostaglandine provoca mestruazioni dolorose o dismenorrea. Contrazioni pesanti possono portare a lombalgia, poiché il dolore può irradiarsi dall'addome inferiore alla parte bassa della schiena. Se il tuo mal di schiena persiste dopo il ciclo mestruale o senti ancora dolore o debolezza alle gambe, dovresti consultare il tuo medico di fiducia e capire meglio. Vediamo i consigli per combattere il mal di schiena da ciclo e ridurre dolori e fastidi.

Rimedi

Allenarsi regolarmente. Per combattere la lombalgia è importante non stare fermi e praticare una leggera attività fisica come lo yoga, il pilates o anche semplicemente dello stretching. Queste attività sciolgono i dolori muscolari e possono aiutare ad alleviare il mal di schiena dovuto al ciclo mestruale. Gli studi dimostrano che le donne che si allenano regolarmente con una camminata o una leggera corsa hanno anche crampi mestruali meno dolorosi e sopratutto sentono meno pesantezza alle gambe.

Alimentazione. Segui una dieta alimentare sana ed equilibrata, ricca di nutrienti, povera di grassi e zuccheri. Mangia, invece, frutta e verdura di stagione preferibilmente cruda. E aggiungi al tuo regime alimentare anche degli integratori con vitamina B e magnesio.

Arnica. È uno dei più potenti antinfiammatori naturali, soprattutto nel caso di mal di schiena da ciclo. Può essere usata sotto forma di pomata applicandola con movimenti circolari in modo da farla assorbire. In alternativa, puoi preparare una tisana all'arnica da bere due volte al giorno.

Idratazione. Bevi molta acqua per rimanere sempre idratata. Evita la caffeina, l'assunzione di alcol e il fumo, che non fanno bene al tuo corpo.

Massaggio agli oli essenziali. Per eliminare il mal di schiena da ciclo prova un massaggio agli oli essenziali di menta piperita e garofano, che sono molto indicati per massaggiare la schiena e far sparire i dolori.

Bagni caldi. Come ai romani, che amavano trascorrere lunghi periodi alle terme, un vero e proprio rituale di benessere, il calore viene in aiuto anche a te. Che sia una doccia calda, o un lungo bagno accompagnato da sali marini, tenere al caldo la zona lombare e la schiena ti regala subito sollievo dai dolori mestruali e relax per la mente. Una soluzione antica per combattere i dolori da ciclo.

Borsa dell'acqua calda. Tra i tanti consigli contro il mal di schiena da ciclo, un'efficace soluzione è affidarsi alla borsa dell'acqua calda. Un classico ed efficace rimedio della nonna da appoggiare sulla schiena per rilassare i muscoli contratti e lenire i dolori articolari. On line potrai trovare modelli incantevoli dalle diverse dimensioni e persino la versione elettrica.

Le spezie. Tra i vari rimedi per combattere i dolori del ciclo ci sono alcune spezie ricche di proprietà. Per esempio, lo zenzero aiuta ad alleviare il gonfiore e ha effetti antidolorifici, mentre il peperoncino, specialmente se mangiato con il cioccolato, è un ottimo anti-infiammatorio. Per non parlare della curcuma, una radice dotata di proprietà antinfiammatorie e anti reumatiche. Questa spezia allevierà i sintomi dolorosi del mal di schiena.

Riproduzione riservata