pelle giovane con la canapa

Trattamento quotidiano a base di canapa per una pelle giovane e in salute

Un trattamento quotidiano a base di canapa è l'ideale per una bellezza tutta naturale: scopri tutti i benefici della canapa sulla pelle

Come avere una pelle giovane e in salute con la canapa

Protagonista di una tradizione antica, l’olio di canapa svolge una potente azione antiossidante. Chiara Spadaro nel libro Il filo di canapa spiega i suoi molti utilizzi, che rendono questo ingrediente naturale un concentrato di virtù. Grazie alla qualità delle materie prime e le semplici buone abitudini che vengono dal mondo della natura, il benessere diventerà una dolce routine da inventare giorno per giorno.

Combatti l'invecchiamento giorno dopo giorno con gli ingredienti naturali. Bastano 20 minuti da dedicare a te stessa ogni giorno per ottenere un benessere profondo, in grado di rigenerare corpo e mente.

Tutte le proprietà e i benefici della canapa sativa

VEDI ANCHE

Tutte le proprietà e i benefici della canapa sativa

Olio di canapa: proprietà e benefici per la pelle

Ricco di omega Tre e Sei, vitamina E, sali minerali risulta particolarmente efficace come prodotto antiage, adatto per la pelle arida e secca, per cui c'è bisogno di un nutrimento profondo.

L'olio di canapa:

  • ristabilisce l'equilibrio cutaneo,
  • combatte le rughe,
  • può essere utilizzato da chi soffre di psoriasi, eritemi e dermatite, perché contrasta lo stress ossidativo e calma le infiammazioni.

Grazie al contenuto di acidi grassi, vitamina E, B1 e B2, l'olio di semi di canapa è in grado di essere assorbito dall'epidermide velocemente e arrivare in profondità, caratteristica che lo rende adatto per i massaggi e gli impacchi sulla pelle arrossata. Fluido e poco untuoso, può essere utilizzato come olio vettore  a cui unire le proprietà degli oli essenziali.

Combatte l'invecchiamento, nutre e rigenera. L'olio di canapa è elasticizzante e riparatore; ha proprietà emollienti e idratanti, attenua le irritazioni e ha un'azione seboregolatrice.

Leggi anche I prodotti a base di canapa davvero utili e da avere

Gli usi dell'olio di canapa su pelle e capelli

Può essere utilizzato sulla pelle, ma anche su capelli e cuoio capelluto: massaggiato subito dopo la doccia, sulla pelle ancora bagnata, rivitalizzerà la cute lasciando la tua chioma morbida e lucente.

Ideale per i capelli sfibrati o con forfora

Ideale per donare nuova vitalità ai capelli sfibrati, l'olio di canapa può dare un prezioso sollievo in caso di dermatite e forfora.

Applica qualche goccia sui capelli umidi, con particolare attenzione alle punte. Con i polpastrelli massaggia dolcemente il cuoio capelluto, poi avvolgi la testa con un foglio di plastica trasparente e attendi 30 minuti circa. I capelli secchi ritroveranno morbidezza, forza e lucentezza.

Aiuta nella cura di afte e funghi alle unghie

Applicato direttamente sulla zona da trattare, l'olio di canapa riduce il prurito, dona sollievo alle afte e può aiutare la cura dei funghi alle unghie. Attenzione, ricordati di conservarlo al buio in modo da mantenere intatte le proprietà.

Indicato per i massaggi

Puoi utilizzare l'olio di canapa puro oppure mescolarlo ad altri oli, aggiungendo qualche goccia del tuo olio essenziale preferito. In questo modo otterrai un elisir di bellezza, ricco di proprietà terapeutiche e personalizzato con i profumi che ami, in grado di vibrare insieme a te e regalarti il profondo piacere di un massaggio.

Adatto per lo scrub

L'elevata fluidità rende questo prodotto prezioso anche per preparare uno scrub.

Prepara questa semplice ricetta fai da te: in una scodella versa una manciata di sale fino, aggiungi qualche cucchiaio di olio di canapa e yogurt, idratante e nutriente. Spalma su viso e corpo, avrai un trattamento illuminante in grado di ridare vita alla pelle stanca e grigia.

Gli usi alimentari

L'olio viene ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di canapa e possiede un contenuto molto elevato di acido linoleico, pari al 18%. Oltre all'utilizzo in cosmetica, può essere impiegato per uso alimentare.

L'olio di canapa, ideale nella dieta vegana

Aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo e i trigliceridi nel sangue. Inoltre, è ricco di Omega Tre e Sei, per questo costituisce un ingrediente prezioso, particolarmente consigliato nella dieta vegana e vegetariana.

Un cucchiaio di olio di canapa per uso alimentare si rivela un trattamento dall'interno capace di rafforzare il sistema immunitario, migliorare i problemi legate a dermatite e infiammazioni, mantenere elastiche le pareti di vene e arterie.

I semi di canapa, alto potere nutrizionale

I semi di canapa hanno un alto valore nutrizionale. Gradevoli per il delizioso sapore di nocciola, contengono gli otto amminoacidi fondamentali per la sintesi proteica, e sono ottimi nell'insalata, ma anche come ingrediente per biscotti e condimenti.

Chiara Spadaro ricorda che il nome INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) dell'olio di canapa è Cannabis Sativa seed Oil. È importante cercare e verificare sull'etichetta le materie prime utilizzate, perché la nomenclatura latina indica la purezza degli ingredienti e l'assenza di petrolati o profumi derivati. Attenzione, ricordati di conservarlo al buio in modo da mantenere intatte le proprietà

Potrebbe interessarti anche Il benessere comincia dalla spesa: impariamo a leggere le etichette

Riproduzione riservata