8 rimedi last minute per superare la prova costume

Credits: Shutterstock
1/5

Per sgonfiare la silhouette e migliorare l'aspetto dei punti critici, prova subito queste semplici strategie

Per sfoggiare un fisico invidiabile, sono necessarie dieta equilibrata e attività fisica per tutto l'anno...Ma anche all'ultimo momento si può fare qualcosa per migliorare la forma in vista della prova costume.

Innanzitutto, più che dimagrire (operazione che richiede un certo lasso di tempo, per avere effetti durevoli) è possibile sgonfiarsi e debellare la ritenzione idrica. Poi, si può agire sulla mancanza di tonicità iniziando a muoversi di più.

La prima regola per farcela, è iniziare subito, senza perdere tempo a elaborare strategie particolari. Spesso servono davvero semplici accortezze per notare miglioramenti inaspettati.

1. Un languorino? Sorseggia acqua e limone

Il primo step, per affrontare l'emergenza della prova costume, è bere di più. Ormai questo messaggio è entrato a far parte del sapere comune. Peccato però che, spesso, tra il dire e il fare ci sia davvero di mezzo il mare. Insomma, si sa che è necessario bere di più ma non si applica il consiglio nel quotidiano.

Invece, è bene iniziare subito a idratarsi meglio: un bicchiere di acqua tiepida e limone il mattino a digiuno, e acqua lungo tutto l'arco della giornata a piccoli sorsi.

Bere di più e meglio aiuta sia a migliorare l'attività del metabolismo (velocizzandola) sia a drenare i liquidi in eccesso migliorando l'aspetto della pelle a buccia d'arancia. Ma c'è un motivo in più per bere acqua: spesso quando si pensa di aver fame, in realtà si tratta solo di bisogno di idratazione. Quindi se arriva un languorino inaspettato, provate a placarlo sorseggiando piano un bicchiere d'acqua fresca.

2. Per dire addio ai gonfiori, riduci il sale

La cellulite è difficile da debellare completamente: per farlo infatti occorrono sia dieta ad hoc sia attività fisica specifica (oltre a trattamenti estetici e cosmetici-integratori curativi).

Però per sgonfiarsi subito, spesso, può semplicemente bastare diminuire drasticamente il consumo di sodio. Come fare? Usando (poco) sale grosso solo in cottura e mai sulle pietanze pronte da servire, eliminando dalla dieta salumi e formaggi stagionati, dicendo temporaneamente addio a patatine, snack salati da aperitivo, focacce, crackers, cibi in scatola e carni conservate.

Se applicato immediatamente e senza alcuna deviazione di percorso (i rimedi last minute richiedono intransigenza), questo consiglio può dare benefici visibili già dopo pochi giorni.

3. Il triplo beneficio delle erbe aromatiche

Quando hai bisogno di sgonfiarti e perdere rotolini in tempi record, le erbe aromatiche sono la soluzione ideale perché apportano ben tre tipi di benefici. Innanzitutto, il loro utilizzo permette di ridurre se non eliminare il consumo di sale da cucina.

In secondo luogo, le erbe aromatiche conferiscono un sapore particolare anche alle petanze "light" (per esempio, il pesce al vapore) favorendo il mantenimento di una sana alimentazione.

E, infine, ogni pianta aromatica ha virtù salutari specifiche. Per esempio: la maggiorana aiuta a combattere la cellulite, il prezzemolo dà una benefica sferzata alla circolazione, la melissa calma ansia e fame nervosa, il basilico stimola l'energia mentale e fisica, l'origano aiuta la digestione, il finocchietto contribuisce a sgonfiare l'addome.

4. Fai il pieno di fibre

Se si desidera arrivare alla prova costume evitando sconforto e abbattimento, non è necessario eliminare i carboidrati dalla dieta. Tutto ciò farebbe sì dimagrire in fretta ma, una volta terminato il regime rigido, si riprenderebbero tutti i chili persi, se non di più. Senza contare le ripercussioni sull'umore...

Dunque, a colazione e a pranzo è bene continuare a consumare cereali, in porzioni ragionevoli (60-70 grammi) e sempre accompagnati da tanta verdura. La soluzione ideale, per sgonfiarsi, è sostituire la pasta con il riso integrale. Quest'ultimo, ricco di fibre e vitamine, aiuta a mantenersi sazie a lungo favorendo al contempo l'eliminazione di scorie e tossine.

Inoltre, le fibre contribuiscono a evitare i picchi glicemici e, dunque, anche l'accumulo di adipe nelle zone critiche.

5. Punta sulle insalatone intelligenti

Un piatto "furbo", funzionale alla prova costume e perfetto in estate, è l'insalata mista. A patto, però, che non contenga ingredienti "pericolosi" per la linea.

Tra questi ultimi, è consigliabile eliminare dalle insalate estive: wurstel, salumi, formaggi stagionati, maionese.

, invece, a: verdure a volontà e multicolor, proteine magre (pesce, carni bianche), uova sode, erbe aromatiche, semi oleosi, un filo di olio EVO, senape, peperoncino e aceto di mele.

6. Non basta solo la dieta

Benché già seguendo un'alimentazione sana (con poco sale e molti cibi benefici) si possano sgonfiare le zone critiche, per superare la prova costume (ma, soprattutto, per la salute) è importante muoversi.

Quindi, dite subito addio alla pigrizia, e iniziate a praticare un po' di attività fisica tutti i giorni. Per raggiungere buoni risultati in breve tempo, adottate un allenamento a circuito: attività aerobica (camminata, bicicletta, nuoto) alternata a esercizi di tonificazione con piccoli pesi.

7. Prova costume ok, senza alcol

Una dieta equilibrata, che permetta di perdere peso in modo graduale, può prevedere anche mezzo bicchiere di vino al giorno. Ma se vi è urgenza di sgonfiarsi in breve tempo per superare la prova costume, è bene eliminare immediatamente tutti i tipi di alcolici.

Quindi no a: vino, superlacolici, birra, cocktail vari, sorbetti "digestivi". Attenzione, però, a non sostituire l'alcolico con altrettanto deleteri cocktail analcolici. Questi ultimi contengono sempre molto zucchero, soprattutto sciroppo di glucosio, controindicato per il mantenimento di linea e salute.

8. Tè verde, betulla e melissa

Oltre all'acqua, per ritrovare la linea perduta, puoi puntare su infusi, decotti e tisane. Se il problema predominante è la ritenzione idrica sono molto efficaci queste erbe: tè verde, betulla, gramigna, centella asiatica, peduncoli di ciliegio.

Se è la pancia ad essere gonfia e prominente, prova con: finocchio, cumino, anice, cannella, melissa, liquirizia. Invece, se il problema è generalizzato e sembra che il metabolismo dorma da un bel po', è molto efficace sorseggiare un decotto di zenzero durante tutto l'arco della giornata: questa radice "magica" è termogenica e, tra le numerose virtù benefiche, contribuisce quindi a far bruciare grassi e calorie.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te