Madonna

MINDFULNESS PER LA CALMA

Messa a punto da Jon Kabat-Zinn, medico e fondatore della Stress Reduction Clinic dell’Università del Massachusetts, la Mindfulness (letteralmente consapevolezza) è la tecnica più di moda negli Usa: ha conquistato celeb come Hilary Duff e Miley Cyrus.

Come si fa «Calmi e seduti, si porta l’attenzione su di sé per dieci, venti minuti al giorno» spiega Beatrice Toro, psicoterapeuta e insegnante di Mindfulness a Roma. «Bastano per spostare l’interruttore del cervello dalla modalità del fare, che procura ansie continue, a quella dell’essere. Si impara ad accettarsi per come si è». Se non siete attratte dalla ricerca spirituale in senso stretto, ma volete un metodo efficace per far fronte alle tensioni, è la meditazione giusta per voi.

L’idea da rubare Cercate di vivere le situazioni con “mente neutra”. «Significa imparare a non lasciarsi
condizionare dai pensieri negativi» dice l’esperta. «Se al mattino andate in ufficio convinti che la giornata sarà pessima, alla fine diventerà davvero così».

Dove Associazione Italiana per la Mindfulness, www.mindfulnessitalia.it.

Madonna, fan di yoga e meditazione. Ma l'abito non fa il monaco: al suo 52esimo compleanno (16 agosto) ha fumato e bevuto per tutta la sera

C’è chi lo fa per controllare l’ansia, chi per dormire meglio, chi per rendere di più al lavoro. E non c’è bisogno di ritirarsi in un monastero o di convertirsi a una religione. Basta aver voglia di ritrovare se stessi. Dalla Mindfullness alla Dinamica, scopri con noi le tecniche di raccoglimento più nuove, quelle più antiche e, perché no? quelle più divertenti

raz-degan

MUDRA PER LA CONCENTRAZIONE

Le utilizza Madonna nelle sue performance, ma anche Orlando Bloom è un seguace della meditazione con le Mudra, gesti simbolici con le mani che fanno parte del Raja yoga, lo yoga regale.

Come si fa «Meditando si dispongono le dita in posizioni particolari, che aumentano l’energia» spiega il maestro Maurizio Morelli. «Le mani sono come antenne perché sulle dita si trovano i punti di partenza delle nadi, i meridiani che captano l’energia cosmica e la incanalano nel corpo». Ci sono decine di Mudra, per favorire la concentrazione e per curare disturbi fisici, come mal di gola e di stomaco. La tecnica si presta anche al fai da te. Basta lasciarsi guidare da un libro o un Dvd, per esempio Meditazione con le Mudra a mani unite di Maurizio Morelli (Red!, 14,90 euro).

L’idea da rubare Per ritrovare la calma dopo una litigata sedetevi nella posizione del loto e fate la Dyana Mudra (come Raz Degan nella foto). «Le mani sono davanti all’addome, il nostro baricentro, mentre pollice e indice formano un cerchio che dà equilibrio» dice l’esperto.

Dove Federazione Italiana Yoga, www.yogaitalia.com.

Raz Degan, 42 anni, attore. Per meditare usa le Mudra, particolari posizioni delle madi e delle dita

miley-cyrus

TRASCENDENTALE PER LA CREATIVITÀ

La meditazione Trascendentale aiuta a espandere le possibilità della mente, che secondo le ricerche utilizziamo solo per il 10 per cento. Creata dal guru dei Beatles Maharishi Maheshi Yogi sulla base della tradizione indù, oggi è la preferita nel jet set.

Come si fa «Seduti a occhi chiusi per una ventina di minuti due volte al giorno, si recita mentalmente un mantra, una formula sonora che cancella la tensione e permette al cervello di spaziare verso nuove soluzioni» spiega Roberto Baitelli, che insegna la tecnica a Milano.
La Trascendentale è ideale per ottenere obiettivi precisi in poco tempo: per imparare bastano quattro sedute di un’ora sotto la guida del maestro, poi si può fare da soli.

L’idea da rubare Fai tuo il motto del regista David Lynch, che pratica questa tecnica. “Le idee sono come i pesci: se vuoi prenderne uno piccolo devi stare nell’acqua bassa. Se vuoi prenderne uno grosso, devi scendere in acque profonde”. Ovvero: medita per esplorare la tua mente. Troverai una creatività inaspettata.

Dove Associazione Paese Globale della Pace mondiale, tel. 0744956032, www.meditazionetrascendentale.it

Miley Cirus, 17 anni, attrice e pop star, idolo dei teenager. Il suo credo l'ha tatuato sotto il seno: "Just breathe", respira

julia-roberts

ZEN PER VIVERE L’ISTANTE

Per lo Zen ogni istante è sacro  e va vissuto in pieno. Qualunque cosa stiate facendo, allora, se ci  mettete tutte voi stesse, è un’occasione per meditare. Anche quando  giocate con i figli, come fa Angelina Jolie. Per imparare la tecnica,  frequentate un dojo, centro di meditazione.

Come si fa «Basta  sedere immobili di fronte a un muro bianco, respirando con calma per  mezz’ora» dice Carlo Tetsugen Serra, responsabile del Monastero zen  Ensoji Il Cerchio di Milano. «Tutto sta nel conquistare la presenza,  cioè la consapevolezza del momento». Lo Zen aiuta a trovare la serenità  nelle piccole cose quotidiane ma richiede impegno: sceglietelo se siete  davvero motivate.

L’idea da rubare Imparate a concentrarvi  sulle sensazioni che ogni esperienza vi dà, anche la più banale. Saranno  i vostri sensi a trasformare ogni istante in qualcosa di speciale. «Per  esempio, quando vi lavate il viso al mattino, chiudete gli occhi e  provate a sentire l’acqua fresca e il sapone sulla pelle» dice Tetsugen  Serra.

Dove Unione Buddhista Italiana, tel. 0652363005, www.buddhismo.it

Julia Roberts, 42 anni, è buddista nel film "Mangia, prega, ama" (in Italia dal 29 ottobre), ma si è convertita anche nella vita, insieme alla famigia (ha tre figli)

romina-power

TIBETANA PER MIGLIORARSI

L’Università del Wisconsin nel 2007 ha effettuato una ricerca sulla felicità attraverso dei test sul cervello di vari personaggi. Chi ha ottenuto più punti? Matthiey Ricard, un biologo che trent’anni fa ha lasciato tutto per diventare monaco buddhista. È lui l’uomo più felice del mondo.

Come si fa «La meditazione tibetana prevede la recitazione di mantra con l’aiuto del mala, il rosario, ma anche la concentrazione sui mandala, disegni simbolici che rappresentano l’inconscio» spiega Tiziana Ciasullo del Centro Kunpen Lama Gangchen di Milano. «Così si facilita il contatto con la mente pura, quella fonte di saggezza che si trova in ciascuno di noi». Condivisa da star come Richard Gere e Tina Turner, questa tecnica richiede di osservare delle regole di vita. Adottatela se state attraversando un periodo difficile e siete scontente.

L’idea da rubare Un buon proposito per il rientro? Siate gentili. «Chi pensa troppo a se stesso è più infelice. Chi apre la propria porta interiore ed è gentile, trova serenità». Parola del Dalai Lama, guida dei buddhisti tibetani.

Dove Unione Buddhista Italiana, tel. 0652363005, www.buddhismo.it

Romina Power, 58 anni. Dopo la separazione da Albano (nel '99) la svolta: è diventata buddista, ambientalista e vegetariana. Da poco è tornata a vivere a Los Angeles, dove scrive e dipinge.

alessandra-ambrosio

VIPASSANA PER LO SPIRITO

È una delle meditazioni più antiche: vuol dire “visione dell’intima realtà delle cose”. Si è diffusa in tutto il mondo grazie al maestro birmano Sayagyi U Ba Khin. È una delle più toste, ma (assicura chi c’è passato, come Keanu Reeves) se ne esce rigenerati.

Come si fa «Il corso base residenziale prevede dieci giorni di insegnamento, durante i quali si osservano vari precetti tra cui il “nobile silenzio”, cioè l’astensione dalla parola, ma anche da letture, alcol, sesso e tutto ciò che altera lo stato ordinario della mente» dice Gabriele Grechi dell’International Meditation Center di Milano. Affrontatela se volete dare una svolta alla vostra vita.

L’idea da rubare Con il silenzio le parole riacquistano tutto il loro valore: potete verificarlo fin d’ora, sforzandovi di dire solo le cose necessarie. «Nella parola c’è un grande potere» sostiene Grechi. «Non si dovrebbe usare per confondere la realtà o suscitare stati d’animo negativi. Chiacchierare, poi, fa “rumore inutile” e diminuisce la concentrazione, indispensabile per vedere la realtà».

Dove International Meditation Center, tel. 3939367398, www.imcitalia.it e www.atala-dhamma.org.

Alessandra Ambrosio, 29 anni, un figlio, è tra le 10 modelle più pagate al mondo. Medita con lo yoga. Sarà per questo che è così bella?

sting

NADABRAHMA PER IL RELAX

Diverse tecniche di meditazione ricorrono alla voce per aiutarvi a entrare in contatto con voi stesse. Si recitano i mantra, formule sacre che sono la versione in sanscrito delle nostre preghiere. Il Nadabrahma è il più facile perché non usa le parole, ma solo un suono.

Come si fa «Questa tecnica utilizza lo humming, suono a bocca chiusa abbinato a particolari gesti delle mani» spiega Nirodh Fortini, musicista e insegnante di meditazione al Centro Osho di Varazze (Savona). «Si crea una vibrazione che cancella dalla mente pensieri e distrazioni. E ciò stimola le endorfine e rilassa».

L’idea da rubare Siete in coda in auto in preda ai nervi? Per calmarvi fate questo gioco-meditazione suggerito dal musicoterapeuta Alberto Guccione. Pronunciate a bocca socchiusa e mascella rilassata una parola ricca di vocali, per esempio “alleluja”. Rallentate sempre più, come un disco che scende di giri, finché vi accorgete che la parola ha perso ogni significato. A quel punto la vostra mente non pensa più.

Dove Il Nadabrahma si insegna nei centri di meditazione Osho, www.osho.com.

Il cantante Sting, grazie allo yoga a 58 anni è un vulcano: ha appena aperto un negozio biologico in toscana, ha inciso un album ("Symphonicities") e sta per partire con un nuovo tour (in Italia a noembre)

margot-sikabonyi

CHAKRA PER L’ENERGIA

«I chakra sono i sette centri che distribuiscono nel nostro corpo l’energia cosmica, o prana, e si trovano lungo la spina dorsale» spiega Maurizio Morelli, insegnante di Chakra Meditation a Milano. «La meditazione li attiva e dà benessere fisico e mentale».

Come si fa «Il maestro aiuta a individuare quale centro è squilibrato» prosegue l’esperto. «Per esempio, scarsa autostima, ma anche aumento di peso sul giro vita, indicano che c’è un problema a livello del terzo chakra, nel plesso solare (il petto), importante per la vita sociale. La meditazione aiuta a risvegliare il chakra». Provatela se vi sentite fuori giri ma non sapete perché.

L’idea da rubare I sette colori dell’arcobaleno stimolano i sette chakra. «Meditando si possono passare in rassegna tutti, visualizzandoli sotto forma di luce colorata: rosso alla base della colonna, arancione nell’addome, giallo sul plesso solare, verde all’altezza del cuore, azzurro nella gola, violetto sulla fronte e bianco all’apice della testa» consiglia l’esperto.

Dove Centro Pranayoga di Milano, tel. 3470529107, www.pranayoga.it

Margot Sikabonyi, 27 anni. La Maria di "Un medico in famiglia" (ci sarà anche nella settima edizione) medita regolarmente

whitney-port

DINAMICA PER LO SPRINT

A molti, che fanno già troppa vita sedentaria, le posizioni immobili della meditazione non piacciono. Per loro Osho, importante guru dei nostri tempi, ha creato alcune tecniche attive che aiutano a rilasciare tensioni ed emozioni trattenute, come la dinamica.

Come si fa «Questa forma di meditazione è divisa in cinque fasi di dieci minuti ciascuna» dice Nirodh Fortini. «Si inizia con respirazione profonda e veloce per smuovere le emozioni, poi si fa tutto quello che l’istinto suggerisce: pestare i piedi, picchiare per terra, gridare, piangere o ridere. La terza fase, che fa risalire l’energia dal primo chakra, porta all’esercizio dello “uh”: bisogna saltellare pestando bene i piedi e intanto ripetere la sillaba. Alla fine ci si ferma per assaporare le sensazioni e la calma della meditazione».

L’idea da rubare Ridete più spesso! Dice Osho: «La risata fa affiorare l’energia latente, che inizia a scorrere e la segue come un’ombra. Ci hai fatto caso? Quando ridi di gusto, sei in uno stato di profonda meditazione».

Dove Per tutte le tecniche di meditazione dinamica Osho cliccate su www.osho.com.

Whitney Prot, 25 anni. La star dei reality USA è anche stilista e trend setter

richard-gere

I 5 TRUCCHI CHE TI AIUTANO...

1... a tenere la schiena dritta
La posizione migliore per meditare è il semiloto, seduti a gambe incrociate. «Le gambe formano un triangolo che “salda” il bacino al suolo, così la colonna vertebrale resta diritta. Questo attiva l’energia dei chakra, che funzionano al meglio se sono allineati» dice il maestro yoga Maurizio Morelli. Per essere più comode usate lo zafu, speciale cuscino da meditazione (online su www.yogashop.it).

2... a stimolare l’energia
Quando meditate tenete la lingua appoggiata al palato, dietro agli incisivi superiori. «Riduce la salivazione ma è anche il punto terminale del vaso concezione, uno dei meridiani cinesi: il contatto con la lingua chiude il circuito e stimola il flusso di energia» dice il maestro Morelli. Gli occhi sono socchiusi e lo sguardo è rivolto verso l’alto, nel punto al centro della fronte tra le sopracciglia.

3... a concentrarti
«I cristalli possiedono un’energia luminosa benefica per tutti i chakra e potenziano gli effetti della meditazione» spiega Mara Tait, Crystal master a Trento. «Si può tenere accanto o in mano un’ametista, il cui colore viola corrisponde al chakra della spiritualità. Che, stimolato, vi aiuta ad aprire l’occhio della
mente».

4... a rilassarti
Alcune immagini mentali o visualizzazioni aiutano a trovare la calma: durante la meditazione pensate a un bocciolo di rosa, un’espressione di grande armonia naturale. Immaginatene il profumo e la morbidezza mentre pian piano si apre. Le sensazioni che penetrano nella vostra mente danno grande serenità.

5... a respirare meglio
«Nella penombra appena rischiarata dalla luce delle candele, ci si concentra meglio» consiglia Morelli. Potete accendere qualche incenso (ideali sandalo o neroli) o diffondere essenze: aiutano anche a purificare l’ambiente e a respirare meglio.

Riproduzione riservata