5 buoni motivi per cancellarsi da Facebook

  • 1 5

    La privacy

    Lo scopo di Facebook è far condividere a milioni di utenti tutto quello che fanno, dalle fotografie ai contenuti più personali. Ma quanto siamo tutelati effettivamente? Le regole di privacy cambiano in continuazione e molto spesso lo scopriamo troppo tardi. Grazie ad alcuni sistemi come il GPS Facebook riesce a catturare ogni movimento. Le continue alterazioni alla politica dei dati dovrebbero essere un motivo sufficiente per considerare la cancellazione.

  • 2 5

    Le relazioni finite

    Facebook per molte persone è come il vecchio “caro diario”, nel quale vengono raccontante emozioni, pubblicate foto ecc, ma quando una relazione finisce Facebook diventa uno strumento “scomodo”, molta gente decide di cancellare l’account proprio dopo la fine di una storia, per evitare di soffrire, vedere fotografie del proprio ex fidanzato e soprattutto entrare in quel circolo che porta a scrivere post strappalacrime, messaggi per riconquistarlo che di certo non sono di interesse per gli altri utenti “amici". Non essere più su Facebook consente anche di in dimenticare l'ex più velocemente.

  • 3 5

    La superficialità dei rapporti

    A pensarci bene Facebook è uno strumento “artificiale”, che spinge le persone a dover raccontare ogni minimo dettaglio della propria vita. Così siamo costretti a leggere status da “sempre felici” a quelli più “depressi”. Oppure ai fanatici delle frasi poetiche copiate da pensieriparole.it. Molto spesso Facebook provoca assuefazione nelle persone, quanto nei rapporti ed anche disturbi del sonno.

  • 4 5
    Credits: ©Corbis

    Di persona è meglio

    In un’era in cui siamo connessi ad internet per gran parte della giornata, bisognerebbe tornare alle vecchie abitudini, come ad esempio ricordarsi di un compleanno senza che Facebook ci debba avvisare con un messaggio, chiamare una persona anziché scrivere su una bacheca, uscire con gli amici anziché passare il tempo davanti allo schermo di un computer. Se ci pensate ormai facciamo tutte queste azioni seduti alla scrivania davanti al computer per mancanza di tempo o forse per pigrizia.

  • 5 5

    Il lavoro e lo studio

    I reclutatoti ci “cercano” e scoprono grazie anche ai social network tutto quello che non scriviamo nel nostro cv. Molto spesso sui social postiamo fotografie della vita personale. Allo stesso tempo per gli studenti Facebook è uno strumento che distrae; le continue notifiche facilitano la perdita della concentrazione, accorgendosi troppo tardi di aver perso un sacco di tempo!

Quali sono le motivazioni per cui molte persone si cancellano? Eccone cinque che possono convincervi:

E' una vera e propria "malattia da social" scopri quali sono i sintomi:

Notizie dal web:

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te