Spirito Liberty

Sedia di punta della collezione Calligaris, Liberty è la soluzione più funzionale e versatile in ogni ambiente, interno ed esterno.

Vienna, metà ottocento. Nel caffè Daum sul Kohlmarkt un gruppo di eleganti dame è intorno a un tavolo chiacchierando allegramente e sorseggiando caffè forte e tè. Le signore siedono comodamente su delle sedie dalla forma sobria ed elegante che in poco tempo hanno conquistato la scena dei caffè nella capitale dell’impero danubiano. Sono in legno massello curvato tramite vapore e la seduta è in paglia naturale intrecciata: da qui le sedie Thonet “in paglia di Vienna”, dalla sinuosità tipicamente liberty, invaderanno il mondo, diventando una delle icone nella storia del design.

Stacco. Siamo nel living di un moderno appartamento. Un caldo controluce proveniente dalla porta finestra che dà sul giardino inonda la stanza. In un pomeriggio di fine estate, un gruppetto di amiche sorseggia estratti e centrifughe di frutta, parlando del più e del meno e lanciando continui sguardi ai rispettivi smartphone. C’è qualcosa, oltre la convivialità, che accomuna questa scena di vita contemporanea a quella del caffè viennese. Le amiche di oggi siedono su una sedia altrettanto comoda, il cui design evoca proprio le famose linee Thonet reinterpretandole in un’ottica contemporanea. Non è un caso che Calligaris, che quest’anno celebra il suo 95° anniversario, ha chiamato questa nuova sedia “Liberty”.

Spazio alla libertà

Liberty da un lato rende omaggio all’espressione artistica che si è affermata a cavallo tra il XIX e il XX secolo, dall’altro rimanda alla filosofia che pervade l’intera produzione di questa prestigiosa azienda friulana. Perché l’arredamento per Calligaris non è una nozione astratta, ma è fortemente radicato al concetto di casa, inteso come habitat famigliare, luogo in cui gravitano sentimenti, passioni, vicissitudini, relazioni. In altre parole, luogo di vita e di vite. E, soprattutto, spazio in cui ciascuno ha il diritto di esprimere la sua totale libertà. Design e arredamento, dunque, non come imposizione di una moda o di uno stile corrente ma come possibilità di ciascuno di poter scegliere materiali, tessuti e colori per creare e personalizzare il luogo dove ci sentiamo davvero noi stessi.

Foto

Versatile e accessibile

In questo senso Liberty, disegnata da Archirivolto, esprime la più grande libertà sia in termini di funzionalità che di fruizione. Realizzata in un unico stampo di polipropilene, può essere scelta sia con che senza i braccioli. Questi elementi sono già indicativi delle possibilità che Liberty offre in termini di collocamento e utilizzo nei diversi ambienti domestici: dal living alla cucina, dalle stanze private sino a terrazzi e giardini. È leggera, facilmente impilabile in entrambe le versioni, ed è disponibile in 8 colori - ottanio, cipria, mattone, ma anche nero, bianco, tortora, canapa e bordeaux – che sposano i trend attuali senza essere forzatamente di moda, valorizzando ulteriormente la versatilità e l’accessibilità di Liberty e contribuendo a farne un oggetto iconico anche negli anni a venire.

Riproduzione riservata