Come eliminare le occhiaie

/5

Il tutorial passo-passo per camuffare le occhiaie con il trucco: 

Ti è mai capitato di dormire a lungo e svegliarti la mattina seguente con le stesse occhiaie di quando fai le "ore piccole"? Sicuramente la risposta è sì! E di conseguenza ti starai domandando "perché?" e magari ti sei collegata su Google per digitare "come eliminare le occhiaie?".

Alla prima domanda possiamo rispondere sottolineando che le occhiaie non sono dovute solo al poco riposo ma possono essere causate da diversi fattori. Le occhiaie sono dovute essenzialmente ad un problema ai capillari presenti sotto gli occhi che sono spesso soggetti a danneggiamenti dovuti a diversi fattori quali:

- Scarso riposo
- Alimentazione
- Eccessivo sfregamento degli occhi
- Stress
- Scarsa idratazione
- Problemi renali
- Eccessiva esposizione al sole

Il trucco per eliminare le occhiaie

Da sole bastano a rovinare qualsiasi effetto di make up, anche il più naturale: le occhiaie evidenti sono anti estetiche al pari di occhiaie troppo coperte. Eppure correggere le occhiaie è un'arte alla portata di tutte.

Per prima cosa è bene aplicare un contorno occhi che faccia da base al correttore. La texture giusta è morbida, ma non troppo cremosa, altrimenti rischia di far scivolare il prodotto, senza che aderisca bene.

Credits: Mondadori Photo

L'importanza del correttore

Il colore del correttore è molto importante: deve essere in grado di mimetizzare il blu/verde delle occhiaie. Il colore giusto è quello con i pigmenti aranciati, ma deve essere in grado di uniformarsi al colore della tua pelle.

Inizia ad applicare il correttore con le dita dall'interno dell'occhio: attenzione alle quantità, che devono essere poche, altrimenti si rischia di creare uno spiacevole effetto mascherone.

Sempre per questo motivo, è importante sceglierlo della giusta consistenza. Il correttore giusto per coprire le occhiaie deve avere una texture né troppo morbida né troppo asciutta: nel primo caso rischia di dare un effetto appiccicoso, nel secondo rischia di infilarsi nelle pieghette.

Credits: Mondadori Photo

Il movimento corretto è quello di picchiettare il correttore, cercando di non tirare il prodotto, altrimenti...si cancella!

Se preferisci puoi usare il pennello specifico: ha setole sintetiche disposte in modo fitto. È il modello giusto per stendere le creme con precisione. La grandezza? A tuo piacimento. Non è detto che il pennello più indicato è quello piccolo.

Credits: MondadoriPhoto

Dopo aver applicato il correttore, puoi completare l'effetto coprente con un illuminante in crema che aiuti a mascherare ancora di più le occhiaie.

Per un effetto più naturale puoi applicare il correttore con la beauty blender: assorbe meno prodotto e lo distribuisce in modo più sfumato. Uniforma poi l'effetto copertura occhiaie con un fondotinta, da applicare però solo sulle tempie.

Credits: MondadoriPhoto

Rifinisci il trucco con la cipria, ma attenzione a metterne troppa nella zona del contorno occhi: il rischio che si evidenzino le linee d'espressione è molto alto.

Il consiglio in più: quando poi passerai a truccare gli occhi, proteggi il lavoro appena fatto con una velina: eviterai che tracce di polvere ti obblighino a ricoprire le occhiaie.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te