Elleboro, la rosa d’inverno che adora il freddo

Credits: Corbis
1 6

Sono davvero poche le regole da ricordare per curare l'elleboro: è prettamente da esterno, non ama il sole diretto, predilige l’umido e richiede un terriccio ricco di calcio e argilla ben drenato. Ricordati di annaffiarla solo durante i periodi di siccità, di concimarla una volta all’anno e non ti chiederà altro. Le foglie cresceranno verdi tutto l’anno anche nelle zone ombrose e durante il periodo invernale sbocceranno e daranno  un pizzico di colore al giardino.

E, fidati, vedere le sue delicate corolle spuntare dalla neve è un vero spettacolo!

/5

Chiamato anche “rosa di Natale”, l'elleboro è un delizioso fiore invernale in mille diverse varietà. Scoprilo con noi

L’elleboro è un piccolo dono della natura per regalare colore a davanzali, balconi e giardini durante i mesi più freddi. È una pianta poco conosciuta perché quasi “dimenticata” per molto tempo per il suo profumo non proprio gradevole, ma oggi vive una rinnovata popolarità, non solo per il suo periodo di fioritura, ma anche perchè ha bisogno di pochissime cure per crescere e prosperare, caratteristica che lo rende adatto anche ai pollici meno verdi.

Segui i nostri consigli per mettere a dimora le tue piante per l'autunno...

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te